Truffle al cioccolato bianco e mirtilli

Attenzione: i truffle al cioccolato bianco e mirtilli creano assuefazione.

chiudi

Caricamento Player...

I truffle al cioccolato bianco sono freschi, deliziosi, non richiedono l’uso del forno e l’asprigno del mirtillo è semplicemente perfetto con la dolcezza del cioccolato e la cremosità dei latticini. Occhio che non sono dietetici!

DIFFICOLTÀ: 4

COTTURA: 10′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 35′ + riposo e raffreddamento

INGREDIENTI TRUFFLE AL CIOCCOLATO BIANCO E MIRTILLI per 18-20 truffle

  • 260 g di cioccolato bianco
  • 100 g di burro
  • 60 g di panna fresca
  • 35 g di mirtilli secchi congelati
  • 50 g di zucchero a velo

truffle di cioccolato bianco e mirtilli

PREPARAZIONE TRUFFLE AL CIOCCOLATO BIANCO E MIRTILLI

Per questa preparazione servono: mixer, recipiente per il bagnomaria, termometro da cucina.
Estraete il burro dal frigo e portatelo a temperatura ambiente. Intanto in una casseruolina fate bollire la panna. Toglietela dal fuoco, aggiungete il burro ammorbidito tagliato a tocchetti e mescolate fino a quando il burro sarà completamente sciolto e amalgamato alla panna.

Estraete i mirtilli surgelati dal freezer e passateli al mixer per polverizzarli. Uniteli al composto di panna e burro e mescolate bene per amalgamare. Lasciate da parte a intiepidire.

In un recipiente per il bagnomaria mettete il cioccolato bianco sminuzzato in piccoli pezzi e ogni tanto mescolate fino a quando è completamente sciolto. Tenete la fiamma molto bassa e non fate mai salire la temperatura sopra i 40°C.

Versate a poco a poco il composto ai mirtilli nel cioccolato fuso. I due elementi dovranno essere più o meno alla stessa temperatura quando li mischiate. A questo punto fate raffreddare a temperatura ambiente.

Quando saranno a temperatura ambiente coprite il contenitore con la pellicola e mettetelo in frigo per almeno 2-3 ore o anche tutta la notte in modo che il composto sia abbastanza solido da essere manipolato. Di tanto in tanto estraetelo dal frigo e mescolatelo per evitare che il grasso si separi venendo a galla. Ogni volta ricopritelo e riponete in frigo.

Estraete il composto dal frigo e prendendone un po’ alla volta fatene delle palline di circa 2-3 centimetri di diametro, rotolandole tra i palmi delle mani. Ripulite le mani tra un truffle e l’altro per non farli attaccare o spolverizzatele con zucchero a velo.

Rotolate ogni truffle nello zucchero a velo per ricoprirlo bene. Riponete in frigo fino al momento di servire. Se vi piacciono più cremosi estraeteli una mezz’ora prima.

Un’altra idea molto primaverile e colorata per usare i mirtilli è questa: “Insalata di melone giallo, mirtilli, fiori e noci“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!