Cucinare al vapore, si sa, ci consente di consumare pasti sani e leggeri.

Tra le tante ricette possibili, ne riportiamo 3 davvero semplici da preparare e che non richiedono competenze particolari in cucina.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

branzino al vapore

Roastbeef con cipolle

Tutte le ricette che prevedono la cottura a vapore possono essere facilmente eseguite in casa con una semplice pentola in cui viene aggiunta dell’acqua e posizionando un cestello posizionato in cima a questa.
Sono comunque sempre di più gli italiani che stanno scegliendo di dotarsi di un forno per la cottura a vapore, visti i risultati davvero sorprendenti di questa tipologia di cottura.
Questo tipo di elettrodomestico non solo rende più semplice il procedimento relativo alla preparazione, ma consente anche alle pietanze di non disperdere le proprietà organolettiche, anche dopo che sono state cotte.
La prima ricetta che proponiamo è il roastbeef con cipolle.
Gli ingredienti per 4 persone sono: 50 ml di olio di girasole, 2 cipolle, 0,5 kg di manzo – meglio ancora se quest’ultimo è già stato legato. In aggiunta è possibile aggiungere sale e pepe in base al proprio gradimento, ma anche carote e sedano.

Il primo passo è quello di tenere in caldo il forno per una decina di minuti alla temperatura di 210°C e poi preparare un contenitore disponendo al suo interno la carta da forno, per potervi poi sistemare il taglio di carne. A questo dovranno essere aggiunti sale, pepe, olio e cipolle e poi si potrà provvedere alla cottura del piatto per una ventina di minuti sempre a 210°C. Dopo questa prima fase, è possibile diminuire la temperatura facendola scendere a circa 180°C e lasciar cuocere ancora per una decina di minuti.
Il risultato sarà una carne tenera e succosa, che non avrà perduto i suoi succhi e il cui sapore sarà esaltato dalla dolcezza della cipolla.

Branzino con pomodori

Per gli amanti del pesce invece può essere un’ottima idea quella di preparare, sempre servendosi del forno per cottura a vapore, un bel branzino con pomodori.
Se si segue la ricetta per quattro persone, basteranno due branzini di circa 1 kg ciascuno, spezie, come ad esempio rosmarino, salvia e timo, 80 g di pomodori. C’è anche chi preferisce a questi ultimi quelli secchi o aggiunge anche i capperi, per un gusto ancora più particolare.

Dopo aver pulito adeguatamente i branzini e aver tagliato a pezzetti i pomodori, si dovrà unire il tutto con le spezie, sale e pepe a proprio piacimento.
 Dopo aver preriscaldato il forno per circa 10 minuti, si adagia il preparato in un contenitore su cui è stata già disposta la carta da forno.
Per la cottura, è sufficiente impostare la temperatura a 180°C per un quarto d’ora.

Contorno a base di verdure della Provenza

Il nome originale di questa ricetta sarebbe “ratatouille”, che in questo caso indica un mix di verdure della Provenza che può accompagnare sia piatti a base di carne, sia altri a base di pesce e che quindi può essere il contorno ideale per le ricette viste sopra.
Prima di tutto è il caso di scegliere il tipo di verdura che più si preferisce.
Per esempio, per una ricetta per quattro persone, andranno bene 300 gr di peperoni, 400 gr di melanzane e 400 gr di zucchine, 500 g di pomodori e poi, se possono piacere, i chiodi di garofano. In aggiunta 2 cucchiai d’olio e 150 gr. di cipolle.

Una volta tagliata ogni verdura a cubetti e inserito il tutto in un recipiente con carta da forno, lasciamo cuocere per circa un’ora a circa 200°C.
Una volta pronte, è possibile aggiungere della cipolla cruda o lasciata appassire con un filo d’olio in padella.

Come si è visto, queste ricette sono semplici da preparare e grazie al forno a vapore il loro sapore sarà esaltato al massimo.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-07-2022


Conoscete tutti i tipi di prosecco?

La dieta dell’anguria per combattere il caldo estivo (e perdere fino a 5 kg)