Food pairing: il nuovo trend culinario

Se al ristorante il cameriere vi propone un Mojito come accompagnamento a un piatto di pesce speziato, non sorprendetevi: il food pairing, ovvero l’abbinamento cibo-cocktail, è infatti una tendenza innovativa e sempre più diffusa nel nostro paese.

Grazie alla sua versatilità, il pesce si presta molto bene alla pratica del food pairing, ma vi sono comunque dei criteri da seguire per abbinarlo correttamente con i cocktail in modo da esaltarne al meglio il sapore. Di seguito troverete qualche consiglio su come abbinare dei semplici piatti di pesce ai cocktail giusti per godervi un’ottima cena estiva.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Mojito
Mojito

Cocktail di mare e agrumi

Avreste mai pensato di bere un gin al limone mentre assaporate un antipasto di mare? Magari questo accostamento potrebbe lasciarvi un po’ perplessi, ma, proprio il gin, è un ottimo drink da accompagnare ad antipasti di mare come carpacci di pesce spada, tonno o salmone, soprattutto se si tratta di gin agrumati. Malfy Gin con limone è ideale per cocktail estivi e con note agrumate da abbinare con antipasti freschi e aromatici a base di pesce. Il pesce spada, ad esempio, oltre al carpaccio si presta a svariate preparazioni che comprendono antipasti, primi e secondi: un ottimo antipasto mediterraneo con questo ingrediente tipico della cucina siciliana sono gli involtini di spada affumicato con mozzarella e rucola conditi con olio, sale e pepe. Si tratta di un antipasto semplice e veloce che si sposa bene con il gusto agrumato di gin e limone, gin rosa a base di pompelmo, o di altri cocktail simili come il Flower Power, che, grazie al mix di gin, lime, pompelmo e lampone, riesce a smorzare l’affumicato del pesce.

Per quanto riguarda il primo, invece, perché non abbinare un bel piatto di pasta con gamberoni, scampi e pomodorini ad un buon Daiquiri con gin? Il Daiquiri è semplicemente un Mojito senza menta, quindi un cocktail a base di gin, lime e zucchero di canna, che si abbina bene con crostacei e piatti di pesce speziato.

Un secondo estivo e appetitoso da abbinare a un cocktail potrebbe essere un bel pesce alla griglia: che siano degli spiedini di calamari e crostacei o una bella spigola condita con delle erbette aromatiche, il pesce grigliato si sposa particolarmente bene con il Gimlet, un mix di gin e lime che con la sua freschezza si adatta perfettamente al gusto leggermente amarognolo e affumicato del pesce grigliato.

Dulcis in fundo

Siamo arrivati alla fine di questa cena estiva a base di pesce e cocktail, ma ovviamente non può mancare il dessert: una crostata di frutta e crema pasticcera con un bel Cosmopolitan rivisitato è senz’altro la conclusione ideale per questa sfilata di manicaretti mediterranei e drink agrumati. Il mirtillo rosso unito al gin con limone e all’arancia del cointreau si sposa bene con i dolci alla frutta, creando il giusto contrasto tra dolcezza e acidità. Insomma, la chiave per abbinare sapientemente cocktail e cibo sta nel non sovrastare la portata principale, ma nel creare piuttosto un equilibrio di sapori, giocando sui contrasti e sfruttando le note agrumate dei cocktail per esaltare le vostre pietanze.

Seguendo queste semplici consigli potrete divertirvi a creare accostamenti nuovi e sorprendenti per stupire i vostri ospiti: il food pairing per voi non avrà più segreti d’ora in poi!

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-06-2022


Cheeserolling, di corsa dietro una forma di formaggio

Miele in favo: ecco tutte le curiosità da sapere!