Esistono decine e decine di tipi di pasta, ma solamente una minima parte di questi, nel tempo, ha avuto una “fortuna” paragonabile a quella degli spaghetti.

Sebbene si tratti di un formato piuttosto semplice – simile ad un lungo filo dritto e liscio – vanta un’enorme popolarità sia in Italia, sia nel resto del mondo. Non è un caso, d’altronde, che tantissime ricette di primi piatti, sia tradizionali che più “sperimentali”, prevedano l’utilizzo dello spaghetto come ingrediente di base.

Gli esempi, a tal proposito, non mancano di certo: pensiamo agli Spaghetti alla Carbonara o con Cacio e Pepe, due specialità di origine romana, oggi riproposte in qualsiasi parte del globo. Per chi, invece, preferisce i sapori tipicamente mediterranei, gli Spaghetti alla Puttanesca o allo Scoglio sono un vero must.

Versatili e facilissimi da preparare, gli spaghetti si adattano a ogni genere di condimento, inclusi quelli più essenziali. Pochi formati, infatti, riescono a stuzzicare il palato pur con la sola aggiunta di salsa di pomodoro, di olio e aglio (più un’immancabile spolverata di peperoncino rosso) o di acciughe e pangrattato.

Ad ogni modo, tolte le ricette appena citate – considerate, specialmente qui in Italia, dei grandi classici della gastronomia – le idee non si esauriscono affatto. Anzi, per chi volesse sperimentare nuovi primi piatti fuori dal comune, ecco cinque proposte semplici e gustose che conquisteranno il vostro palato (e quello dei vostri ospiti).

10 piatti detox per rimettersi in forma dopo le feste

Cucinare la pasta in anticipo

1.   Spaghetti all’Assassina

Il primo piatto di cui vogliamo parlarvi proviene direttamente dalla cucina tipica pugliese: ci riferiamo agli Spaghetti all’Assassina, conditi con salsa e concentrato di pomodoro, aglio, olio e peperoncino in abbondanza. La particolarità di questa ricetta sta nella cottura, che non avviene – come nella maggioranza dei casi – in pentola, bensì in una padella in ferro non antiaderente, in modo da ottenere un perfetto effetto bruciacchiato, dal diametro non inferiore a 36 cm.

La ricetta degli spaghetti all’assassina è il top per chi non resiste alle note speziate: una soluzione non troppo complessa per un pranzo o una cena in compagnia.

2.   Spaghetti con la Bottarga

Passiamo ad un primo che regala sfumature di gusto raffinate e inconfondibili, grazie all’utilizzo di un ingrediente unico: gli Spaghetti alla Bottarga di Tonno.

La preparazione è incredibilmente semplice: bastano pochi minuti per cuocere la pasta al punto giusto, scolare e impiattare. In seguito, occorre solo grattugiare la bottarga direttamente a crudo, aggiungendo anche un filo d’olio di oliva.

La bottarga è un derivato delle uova essiccate e salate di pesce – muggine o, ancora meglio, tonno – tanto pregiato da essere paragonato al caviale. Da provare.

3.   Spaghetti all’arancia con acciughe

Un concentrato di sapori tipici del Sud Italia, in particolare della Sicilia, per questo piatto di spaghetti leggero ma incredibilmente gustoso, che vede la combinazione di acciughe e arancia. Il contrasto tra agrodolce e salato è in grado di conquistare ogni palato, mentre l’aggiunta della menta fresca e di un bicchierino di Cointreau per sfumare crea un mix delicato e ricco allo stesso tempo. Per insaporire ulteriormente, è possibile aggiungere anche una spolverata di pangrattato a proprio piacimento.

Una ricetta facile, che richiede circa 15 minuti per essere servita in tavola.

4.   Spaghetti Fagioli e Cozze

Sapori di mare e di terra si mescolano in questo piatto, dando vita a una ricetta per nulla convenzionale, ma tutto sommato facile e veloce da preparare. Tra gli ingredienti, oltre agli immancabili spaghetti, figurano: fagioli cannellini precotti, cozze, aglio, prezzemolo, olio d’oliva, peperoncino e pepe nero. Per sfumare in fase di cottura, in ultimo, si consiglia di utilizzare mezzo bicchiere di vino bianco.

5.   Spaghetti con Rucola, Peperoni e Stracciatella

Freschi e cremosi, ideali a pranzo o a cena nella stagione estiva: sono gli spaghetti con pesto di rucola, pinoli e nocciole, crema di peperoni gialli e stracciatella.

Una delizia vegetariana che richiede meno di 30 minuti di preparazione e che, sicuramente, farà venire l’acquolina in bocca ai vostri invitati.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2023 - PC

ultimo aggiornamento: 14-08-2022


Come affrontare l’estate mangiando… frutta!

L’anguria fa ingrassare? Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’argomento