Chi si occupa della spesa e della preparazione dei piatti in casa, sa che quello del riciclo è un talento preziosissimo, che permette di ridurre gli sprechi alimentari senza, però, rinunciare al gusto e alla genuinità.

In cucina non c’è niente di più triste che vedere le verdure fresche o la carne cucinata il giorno prima deteriorarsi in frigorifero. Riuscire a utilizzare tutto quello che abbiamo a disposizione per preparare nuove pietanze è un vero e proprio talento capace di regalare grandi soddisfazioni.

A venirci in soccorso il più delle volte sono le ricette tradizionali ideate quando in casa non si buttava via niente, come le polpette, gli sformati e i pasticci. Il segreto è pianificare i menù settimanali in maniera intelligente e oculata. Esistono, inoltre, dei piatti preparati con gli avanzi che sono addirittura più buoni della preparazione originale, facendo felice tutta la famiglia.

Per aiutarvi a gestire al meglio il riciclo alimentare, ecco una raccolta di ricette antispreco che vi daranno degli ottimi spunti per rendere la vostra cucina sostenibile e anche più economica.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Pizzette veloci

1. Pizzette di pancarrè

La mozzarella avanzata, anche in piccole quantità, può rivelarsi un’ottima risorsa culinaria e diventare l’ingrediente principale per delle pizzette improvvisate ma gustose.

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di mozzarella
  • 12 fette di pancarrè
  • 8 olive nere denocciolate
  • 6 cetriolini sott’aceto
  • 4 capperi sott’olio
  • 4 filetti di acciughe
  • 1 pizzico di origano essiccato
  • 2 dl di passata di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

Preparazione

Per preparare le pizzette di pancarrè, per prima cosa tagliate a striscioline la mozzarella, a metà i capperi e a fettine le olive. Sgocciolate sia i cetriolini sia i filetti di acciughe e tritate grossolanamente questi ultimi.

Nel frattempo, fate sobbollire la passata di pomodoro per qualche minuto mescolando, in modo che si riduca di volume. Quindi spegnete il fuoco, conditela con l’olio, l’origano e salate a piacere.

Sistemate le fettine di pancarrè su una placca da forno, spalmate sulla superficie la salsa di pomodoro e distribuite sopra le striscioline di mozzarella. Infine, mettete su sei fette le acciughe e i capperi, e sulle altre le olive e i cetriolini.

Infornate a 200°C per 6-7 minuti, fino a quando la mozzarella non risulterà completamente fusa, sfornate e servite le pizzette ancora calde.

2. Torta di riso

La torta di riso, servita calda o fredda, è una pietanza nutriente e saporita che potete proporre sia come primo piatto sia come portata unica. Se cercate altre idee per “riciclare” il riso avanzato, vi invitiamo a consultare il sito La Cucina di Giulia per scoprire tutti i trucchi e gli stratagemmi per riutilizzare gli avanzi e gli scarti della cucina.

Ingredienti per 2 persone:

  • 150 g di riso lessato
  • 100 g di ragù di manzo
  • 50 g di Parmigiano grattugiato
  • 30 g di pangrattato
  • 30 g di burro
  • 2 cipollotti
  • 1 uovo intero e 1 tuorlo
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • sale q.b.

Preparazione

Dopo aver pulito e affettato sottilmente i cipollotti, fateli appassire per un paio di minuti in una casseruola con 10 g di burro. Unite il ragù, mescolate e lasciate insaporire per 4-5 minuti. Fate fondere il burro rimasto in un tegame, versateci dentro il riso e dopo un paio di minuti aggiungete anche il ragù, mescolando per amalgamare bene il tutto.

Nel frattempo, sgusciate l’uovo in una ciotola, unite il tuorlo, il Parmigiano, una presa di sale e il prezzemolo tritato, e sbattete delicatamente con una forchetta fino a ottenere un composto omogeneo.

A questo punto aggiungete il riso, mescolate con un cucchiaio di legno e versatelo in uno stampo rotondo dal diametro di circa 8 cm, foderato con un foglio di carta forno. Spolverizzate la superficie con il pangrattato, lasciate la torta sotto il grill del forno per una decina di minuti e servite.

3. Dolce al latte

Se avete del latte in frigorifero prossimo alla scadenza e non sapete come utilizzarlo per evitare che vada a male, l’ultima ricetta antispreco che vi proponiamo vi permetterà di preparare un dolce semplice e veloce da condividere con tutta la famiglia.

Ingredienti per 4 persone:

●       500 ml di latte

●       125 g di zucchero di canna

Preparazione

Versate il latte e lo zucchero in una casseruola e portate dolcemente a ebollizione, mescolando di tanto in tanto. A mano a mano che la cottura procede, noterete che il dolce si addenserà, assumendo un colorito sempre più ambrato.

Quando il composto si sarà completamente staccato dalle pareti del tegame (ci vorranno all’incirca un paio d’ore), sformatelo e servite il dolce al latte tiepido nelle coppette, oppure utilizzatelo per farcire una torta al pan di Spagna.

In alternativa, potete anche spalmarlo tra due biscotti o lasciarlo raffreddare in uno stampo per i cubetti di ghiaccio per ottenere delle deliziose caramelle mou.    

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 02-08-2022


Quali sono i piatti tipici svizzeri da non perdere? Dalla fonduta al rosti passando per qualche prodotto tipico!

3 modi diversi per conservare l’avocado