Scopri suggerimenti e ricette di pasta fuori dall’ordinario. Dalle combinazioni di ingredienti insoliti alle preparazioni innovative.

La pasta, regina incontrastata della tavola italiana, offre un universo di possibilità culinarie che va ben oltre le classiche ricette. In questo percorso alla scoperta della creatività in cucina, esploreremo idee innovative e consigli preziosi per creare piatti di pasta unici. Dalla selezione degli ingredienti alle tecniche di preparazione, ogni passo sarà una celebrazione dell’arte culinaria. Che siate appassionati di cucina o un neofiti, troverete ispirazione per sperimentare e sorprendere i vostri commensali con creazioni che trasformeranno il momento del pasto in un’esperienza straordinaria. 

Paccheri

Paccheri cozze e patate

La ricetta dei Paccheri con cozze e patate incarna il gusto autentico del Mediterraneo. Un piatto che unisce la delicatezza dei frutti di mare con la sostanziosa dolcezza delle patate, il tutto avvolto dalla pasta Paccheri, con la sua forma avvolgente e la capacità di trattenere i sapori in ogni boccone. 

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Ingredienti per 4 persone

  • 350 g di Paccheri
  • 1 kg di cozze
  • 3 patate
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Prezzemolo fresco q.b.
  • Peperoncino (facoltativo) q.b.
  • Sale q.b.

Procedimento

  1. Iniziate pelando e lavando accuratamente le patate. Tagliatele a dadini regolari e rosolateli in padella con un filo d’olio finché non saranno dorati e croccanti. Per la parte restante delle patate, tagliatele grossolanamente.
  2. In una padella ampia, preparate un soffritto con aglio, gambi di prezzemolo e peperoncino (se desiderato) utilizzando un filo d’olio. Aggiungete le cozze e coprite con un coperchio. Man mano che si aprono, rimuovetele e filtrate il liquido attraverso un colino. Sgusciate delicatamente le cozze e tenetele da parte.
  3. Preparate un altro soffritto con un altro spicchio d’aglio e del peperoncino (se desiderato), quindi unite i pezzi di patata grossolani. Aggiungete un bicchiere d’acqua e fate cuocere a fuoco medio, regolando di sale.
  4. Cuocete i Paccheri in abbondante acqua bollente e salata, facendo attenzione a conservare un po’ dell’acqua di cottura. Scolateli direttamente nella padella con le patate. Rimuovete lo spicchio d’aglio e aggiungete gradualmente l’acqua di cottura per completare la cottura. Aggiungete le cozze sgusciate e il prezzemolo fresco tritato. Saltate la pasta con il condimento e mantecate a fuoco spento con un filo d’olio crudo.
  5. Impiattate aggiungendo i cubetti di patate croccanti per un tocco di croccantezza extra.

Trottole con pomodoro e ricotta

Le trottole con pomodoro e ricotta sono un piatto che unisce semplicità e sapore in modo straordinario. La pasta dalla forma divertente si sposa alla perfezione con la cremosità della ricotta e l’intensità del pomodoro. Questa ricetta è un’opzione versatile che si presta sia a un pranzo veloce che a una cena speciale, garantendo un’esplosione di gusto in ogni boccone. Scopriamo come prepararla passo dopo passo.

Ingredienti per 4 porzioni

  • 400 g di Trottole 
  • 450 g di Pomodorini Lampadina della Penisola Sorrentina
  • 250 g di Ricotta vaccina
  • 1 Spicchio d’aglio
  • Foglie di basilico fresco
  • Olio extravergine di oliva (q.b.)
  • Sale e pepe (q.b.)

Preparazione

  1. In una casseruola, fate dorare lo spicchio d’aglio nell’olio extravergine di oliva, quindi rimuovetelo e aggiungete i Pomodorini Lampadina. Regolate di sale, coprite e cuocete a fiamma bassa per qualche minuto.
  2. In una ciotola, lavorate la ricotta fino a renderla liscia e omogenea.
  3. Portate a ebollizione una pentola d’acqua salata e cuocete le Trottole di Gragnano IGP (scopri di più) fino a quando saranno al dente. Scolatele e trasferitele nella pentola con il sugo di pomodoro, quindi aggiungete la ricotta, una generosa spolverata di pepe e abbondante basilico. Mescolate accuratamente per ottenere una consistenza cremosa.
  4. Servite la ricetta in piatti individuali e, se desiderate, potete aggiungere una generosa spolverata di parmigiano grattugiato o un filo d’olio extravergine d’oliva per esaltare ulteriormente il sapore.

Pasta con Pesto di Zucchine, Limone e Mandorle

La Pasta con Pesto di Zucchine, Limone e Mandorle è una prelibatezza che unisce sapori freschi e genuini in un piatto leggero e saporito. La cremosità delle zucchine si sposa armoniosamente con la nota vivace del limone, mentre le mandorle aggiungono una delicata croccantezza. Questa ricetta è un’ode alla semplicità e alla bontà degli ingredienti naturali, perfetta per deliziare il palato in una giornata di sole.

Ingredienti per 4 persone

  • 400g di pasta corta (penne, fusilli, o simile)
  • 3 zucchine medie
  • Scorza di 1 limone
  • Succo di 1 limone
  • 50g di mandorle tostate
  • 2 spicchi d’aglio
  • Olio d’oliva extra vergine (q.b.)
  • Sale e pepe (q.b.)
  • Parmigiano grattugiato (facoltativo)
  • Basilico fresco per guarnire (facoltativo)

Procedimento

  1. Tagliate le zucchine a rondelle sottili.
  2. In una padella, fate scaldare un po’ d’olio e aggiungete l’aglio schiacciato. Fate soffriggere finché l’aglio diventa dorato.
  3. Aggiungete le zucchine e cuocetele a fuoco medio fino a quando diventano tenere e leggermente dorate.Trasferite le zucchine in un mixer aggiungendo anche le mandorle tostate, la scorza e il succo di limone. Frullate il tutto fino a ottenere una crema omogenea. Aggiustate di sale e pepe.
  4. Portate a ebollizione una pentola di acqua salata. Cuocete la pasta seguendo le indicazioni sulla confezione. Scolatela al dente, conservando un po’ dell’acqua di cottura.
  5. Trasferite la pasta in una grande ciotola. Aggiungete il pesto di zucchine e mescolate bene, assicurandovi che ogni pezzo di pasta sia ben ricoperto.
  6. Aggiungete un filo di olio d’oliva extra vergine e mescolate nuovamente. Se desiderate, aggiungete del parmigiano grattugiato e foglie di basilico fresco per un tocco extra di sapore e freschezza.

Questa ricetta può essere personalizzata con ingredienti aggiuntivi come pomodorini ciliegia tagliati a metà o formaggio feta sbriciolato.

Se preferite una consistenza più liquida per il pesto, potete aggiungere un po’ dell’acqua di cottura della pasta.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 10-10-2023


Vitamina C – importante in cucina e anche nei cosmetici!

Siediti e rilassati: panche e cassapanche per tutta la famiglia

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti