Biscotti di San Martino: la ricetta originale del dolce tipico siciliano

L’estate di San Martino dura tre giorni e un pochino, ma con questi biscotti… non finisce mai!

Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 100 g di zucchero
• 15 g di anice nero
• 1/2 cucchiaino di cannella
• 100 g di strutto
• 200 g di acqua
• 25 g di lievito
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 30 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 340

Preparati in occasione della festa del santo l’11 novembre, i biscotti di San Martino sono un dolce tipico siciliano. Ecco come prepararli con la ricetta originale.

I biscotti di San Martino vengono preparati in occasione della festa del santo che si celebra ogni anno l’11 novembre. Questa data non è certo scelta a caso: in passato infatti coincideva con il termine dei contratti agrari e con l’inizio degli spostamenti da una cascina a un’altra alla ricerca di un nuovo lavoro.

A voler vedere vedere però, i biscotti di San Martino morbidi affondano le loro origini nel sud Italia, per la precisione in Sicilia. Qui i dolci di San Martino vengono solitamente intinti nel vino novello, il cui primo assaggio avviene proprio in questo periodo.

Biscotti di San Martino
Biscotti di San Martino

Come preparare i biscotti di San Martino con la ricetta originale

  1. Per preparare i biscotti di San Martino cominciate setacciando la farina nella ciotola di una planetaria munita di gancio impastatore. Unite lo zucchero, la cannella e i semi di anice. Iniziate a mescolare a media velocità.
  2. A parte sciogliete il lievito in un poco di acqua presa dal totale e versatelo a filo.
  3. Unite sempre a filo l’acqua rimasta, quindi lo strutto, un cucchiaio alla volta aspettando che il precedente si sia assorbito.
  4. In ultimo, lontano dal lievito, unite il sale.
  5. Lasciate impastare la macchina, aumentando la velocità, fino a che l’impasto non si sarà perfettamente incordato quindi staccatelo e lavoratelo brevemente sulla spianatoia in modo da dargli la forma di un panetto.
  6. Trasferitelo in una ciotola, coprite con della pellicola e mettete a lievitare nel forno spento con la luce accesa per 3 ore, fino a che il suo volume non sarà triplicato.
  7. Dividete poi l’impasto in porzioni da 60 g, dategli la forma di un cordoncino lungo all’incirca 25 cm quindi arrotolatelo su se stesso a mo di chiocciola.
  8. Adagiateli su una teglia rivestita di carta forno, coprite con un canovaccio pulito e lasciateli lievitare per un’altra mezz’ora.
  9. Cuocete i biscotti a 180°C per 30 minuti, sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di servirli.

Il modo migliore per servire questi dolci di san Martino è con un bicchiere di moscato o di vino novello. Alcune ricette inoltre prevedono una farcitura a base di ricotta, cannella e gocce di cioccolato, simile a quella dei cannoli alla siciliana.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 11-11-2019

X