L’Expo Dubai 2020 accoglie Lavazza e il caffè solare. L’azienda torinese porta sostenibilità e innovazione nel padiglione italiano.

Da sempre, fin dai tempi del suo fondatore, l’azienda torinese Lavazza, specializzata nella produzione di caffè rimane attenta all’ambiente. L’ideale di sostenibilità è alla base di un progetto che procede da anni, nella salvaguardia del territorio e non solo. Questo è lo scopo che anima anche la partecipazione di Lavazza all’Expo Dubai 2020, con il suo “caffè solare”. Per l’occasione, l’azienda diventa partner del padiglione italiano, presentando un progetto del tutto innovativo e offrendo un’esperienza unica legata al caffè.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Expo Dubai 2020 Lavazza
Expo Dubai 2020 Lavazza

Expo Dubai 2020: il caffè di Lavazza e la sua proposta al padiglione

Per l’esposizione l’azienda torinese vuole continuare a essere modello di sviluppo di business sostenibile. Da questo obiettivo, nasce l’idea della caffetteria Solar Coffee Garden, che presente al Padiglione Italia dell’Expo Dubai 2020. Il progetto deriva dal lavoro di Carlo Ratti Associati e Italo Rota Building Office, impegnati nella costruzione di un luogo del tutto innovativo e sostenibile, in cui la natura è la principale protagonista.

Qui, cercheranno di accompagnare i visitatori in un’esperienza d’immersione completa e sensoriale nel mondo del caffè. In un primo momento, è la vista a fare la sua parte. Dei chicchi verdi sono esposti sul bancone e immersi in un piano di resina trasparente. Dalla parte visiva si passa a quella uditiva e olfattiva, alimentata dalla presenza di macchine impiegate nella macinatura del caffè.

La particolarità maggiore sono, poi, dei vasi a forma di tazzine che sono appesi al soffitto. Un vero e proprio giardino naturale di piante di caffè, che hanno origine da chicchi raccolti e trattati. Queste piante cresceranno giorno dopo giorno, nutrite da acqua e luce solare, completando il loro ciclo di coltura durante tutto il periodo dell’evento.

Innovazione e sostenibilità nella Solar Moka

La vera e propria novità che Lavazza porta all’Expo Dubai 2020 è la Solar Moka. Questo è un apparecchio del tutto innovativo e sostenibile. Si tratta di una caffettiera di 2,2 metri di altezza che viene alimentata, interamente, da energia solare. L’invenzione si pone come simbolo dell’ideale di sostenibilità dell’azienda, attuando un lavoro del tutto green all’interno del padiglione.

Diversi specchi indirizzano i raggi solari sul fondo di questa moka, chiamata Carmencita. Con quest’azione, l’acqua viene scaldata e può viaggiare attraverso un sistema di tubi di rame, arrivando a ciascuna macchinetta del caffè presente nella caffetteria. In questo modo, ogni tazzina di aroma viene prodotta nel pieno rispetto dell’ambiente e il suo contenuto è pronto ad essere assaporato fino all’ultima goccia e secondo il galateo del caffè.

ultimo aggiornamento: 12-10-2021


Dilemma di-vino: cos’è un vino millesimato?

World’s 50 Best Restaurants 2021: ecco la classifica