La pandemia da Covid-19 ha colpito tutti i tipi di attività e l’industria del vino non fa eccezione.

I dati delle piattaforme di vendita di vino hanno mostrato che l’e-commerce è cresciuto enormemente da marzo 2020. La spiegazione risiede nel fatto che le cantine e le aziende vinicole hanno sospeso le vendite fisiche nel tentativo di scongiurare la diffusione del virus. Sia i consumatori che i produttori di vino non hanno avuto altra scelta che concentrarsi sulle vendite online.

I nostri amici di 8wines.com hanno creato un’infografica, “L’impatto del Covid-19 sulla Vendita al Dettaglio di Vino Online”, e hanno raccolto al suo interno le statistiche più recenti e i fatti unici. Dai un’occhiata più da vicino qui sotto.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

8Wines
8Wines

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-10-2021


Cos’è Kebhouze? La catena di ristoranti kebab di Gianluca Vacchi

Castagne e marroni: scopriamo come distinguerle