Facile da preparare, saporito e morbido, presente in tantissime varianti differenti.

Parliamo dell’Orange poud cake, un dolce tipico della tradizione anglosassone apprezzato di più golosi. Questo è per molti aspetti simile a un classico plumcake, morbido e burroso, ma ha la caratteristica di poter essere farcito e decorato in base ai propri gusti.

Sono diverse le ricette che è possibile trovare on-line, tuttavia nella maggior parte dei casi si tratta della variante della ricetta originale nata nel settecento. Possiamo ad esempio trovare come preparare il plumcake allo yogurt per riadattarlo secondo i criteri dell’orange pound cake.

Se invece desideriamo gustare la ricetta originale non dobbiamo far altro che seguire queste indicazioni.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Plumcake allo yogurt

Cos’è l’Orange pound cake

L’Orange pound cake è un dolce tipicamente anglosassone il cui ingrediente principale, come si può intuire dal nome, è l’arancia. Non esiste un’unica ricetta per questa torta che può essere gustata durante la colazione o a merenda, poiché la sua caratteristica è proprio quella di poter essere personalizzata con diversi ingredienti a seconda dei nostri gusti.

C’è chi prima della cottura aggiunge un pizzico di cannella, chi la arricchisce con i mirtilli e chi con le noci, le mandorle o altra frutta secca. I più golosi puntano invece alle classiche gocce di cioccolato. L’Orange pound cake si presta anche ad essere realizzata come torta marmorizzata. In questo caso non dovremo fare altro che divide in due parti l’impasto ottenuto e aggiungere ad una di queste il cacao in polvere.

Per cuocere l’Orange pound cake sarà sufficiente avere uno stampo tipico da plumcake. Questo permetterà al dolce di mantenere più a lungo la sua morbidezza e di poterlo gustare anche qualche giorno dopo la sua preparazione.

La ricetta originale dell’Orange pound cake

Il dolce ha origini molto antiche e le prime versioni risalgono addirittura al settecento. È facile intuire che in quell’epoca non fosse possibile reperire tanti ingredienti e proprio per questo erano utilizzati i più semplici, gli stessi che tutt’oggi compongono la base dell’Orange pound cake.

Per realizzarla avremo bisogno di:

  • 4 uova
  • 220 g di zucchero semolato
  • 220 g di farina 00
  • 220 g di burro
  • 8 g di lievito per dolci
  • la scorza grattugiata di 1 arancia
  • Il succo di un’arancia
  • sale
  • zucchero a velo

Il procedimento per realizzare il dolce è quello tipico del plumcake, quindi unire prima i liquidi e poi le polveri per ottenere un composto spumoso e morbido che si conserverà anche in cottura. Si consiglia l’utilizzo di un forno ventilato per permettere al calore di diffondersi in modo uniforme.

Di solito occorrono 40-45 minuti di cottura a 170°, ma in ogni caso è bene controllare con uno stecchino, il quale non deve risultare umido. Tuttavia, consideriamo in questo caso l’eventuale presenza di ingredienti più morbidi, come ad esempio una marmellata, che potrebbero in qualche modo falsare la reale condizione di cottura.

Una volta lasciata raffreddare possiamo decorarla con la glassa o lo zucchero a velo. Per conservare la sua morbidezza ricordiamo di riporla in un contenitore chiuso.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 25-01-2022


Attenzione a non confondere la provola con la scamorza!

Salmone non salmone: in arrivo l’alternativa 100% vegetale