Ingredienti:
• 30 g di nocciole
• 30 g di noci
• 30 g di mandorle
• 10 g di pinoli
• 2 spicchi di aglio
• 300 g di olive verdi
• 150 g di olive nere
• 20 g di colatura di alici di Cetara
• 4 filetti di alici di cetara
• 50 g di basilico
• 100 g di prezzemolo
• olio extravergine di oliva q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min

Il pesto alla cetarese è un condimento semplice e molto saporito per ottimi primi piatti di pasta! Si prepara con olive, alici, frutta secca…

La Costiera Amalfitana è caratterizzata da borghi suggestivi e affascinanti: tra questi c’è Cetara, un piccolo centro abitato che ancora oggi deve molto del suo sostentamento alla pesca, dato che il boom turistico è arrivato solo da pochi anni. Uno dei prodotti tipici della zona è proprio la colatura di alici di Cetara, un ingrediente immancabile nella preparazione del pesto alla cetarese.

Buonissimo e ricco di gusto, questo pesto è ricco di ingredienti e come tutte le ricette ne esistono tantissime varianti. C’è ad esempio chi aggiunge la scorza di limone, chi l’origano e chi i fichi secchi. Ma noi oggi vediamo la ricetta originale del pesto alla cetarese: ecco tutti i passaggi della preparazione!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Pasta al pesto alla cetarese
Pasta al pesto alla cetarese

Preparazione del pesto alla cetarese

  1. Lavate il basilico e il prezzemolo e asciugateli con l’aiuto della centrifuga per insalata.
  2. Tagliate le olive a rondelle, sbucciate gli spicchi di aglio e tritateli grossolanamente. Tritate sempre grossolanamente anche la frutta secca.
  3. Versate la frutta secca, l’aglio, le olive e le erbe aromatiche all’interno del bicchiere del mixer; aggiungete anche i filetti di alici e la colatura.
  4. Iniziate a frullare aggiungendo olio di oliva all’occorrenza per ottenere una salsa cremosa.
  5. Provate questa salsa per preparare un ottimo primo piatto di pasta con pesto alla cetarese o per insaporire crostini di pane.

Il pesto preparato seguendo questa ricetta può essere conservato in un barattolo di vetro per 2-3 giorni: mettetelo in frigo e coprite la superficie con un po’ di olio per evitare che si formi della muffa in superficie.

In alternativa, ecco tutte le nostre ricette per un pesto gustoso e mai noioso!

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 26-05-2020


La ricetta della pasta agli asparagi, un primo piatto meraviglioso

La ricetta dello zucchero liquido, un ottimo alleato in cucina