Ricetta del babaganoush: il caviale di melanzane anche senza tahina

La ricetta originale del Babaganoush, l’hummus di melanzane

Ingredienti:
• 500 g di melanzane
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 2 spicchi di aglio
• 1 ciuffo di prezzemolo
• menta fresca q.b.
• 60 g di tahina
• 1 cucchiaino di paprica dolce o piccante
• 1 cucchiaino di succo di limone
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 90 min
kcal porzione: 363

Il babaganoush è una salsa di melanzane ricca di sapori e di profumi usata di origine mediorientale e molto facile da preparare.

L’origine del babaganoush (chiamato anche baba ghannouj o baba ganoush) è da collocare fra Medio Oriente e Nord Africa, ed è conosciuto anche come caviale di melanzane. Si tratta di un piatto ideale per accompagnare crostoni di pane al forno, piadine e quant’altro, una ricetta che può anche accompagnare piatti tipici come il falafel o il pane pita e il pane naan, due preparazioni arabe.

La tradizione vuole che per preparare questa sorta di hummus preparato con le melanzane si debba usare la tahina, ma se non l’avete in casa, tranquilli: con la nostra ricetta potrete prepararlo anche senza!

Vediamo insieme la ricetta del babaganoush!

Babaghanoush
Babaghanoush

Come fare un babaganoush veloce

  1. Lavate le melanzane e incidetele sulla superficie. Mettetele su una teglia da forno foderata e cuocetele alla temperatura di 180 °C per circa 90 minuti, finché non saranno belle appassite all’esterno.
  2. Se volete, con il forno a microonde potete preparare più velocemente le melanzane. Foratele in diversi punti con uno stuzzicadenti e fatele andare alla massima potenza per circa 8-10 minuti secondo le loro dimensioni. Sbucciatele e schiacciatele con una forchetta: saranno pronte per essere usate in questa ottima ricetta.
  3. Una volta raffreddate, estraete la polpa e mettetela in una ciotola capiente. Tritate l’aglio dopo averlo sbucciato e aver rimosso l’anima interna, e aggiungetelo alla salsa di melanzane.
  4. Inserite anche l’olio, il succo di limone, la tahina, la paprika e infine le erbe aromatiche, in questo caso prezzemolo e qualche fogliolina di menta.

Mescolate bene il tutto aggiustando di sale e di pepe, e buon appetito!

Babaganoush senza tahina

Ed eccoci arrivati alla variante. Se volete preparare questa ricetta e non avete la tahina a portata di mano, avete due possibilità: prepararla in casa oppure trovare un sostituto. Una buona alternativa può essere dello yougurt greco, che darà alla salsa la giusta cremosità, ma potete anche utilizzare un cucchiaio in più di olio di oliva. Insomma, il segreto di questa ricetta è semplicemente quello di bilanciare bene le dosi per ottenere la cremosità desiderata!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 27-06-2019

X