Al giorno d’oggi, un marchio che abbia intenzione di aumentare la propria visibilità e la propria riconoscibilità non può fare a meno di approfittare dei tanti vantaggi correlati al merchandising, e in particolare alla distribuzione di gadget personalizzati.

Ma come si può essere certi di individuare il gadget giusto per la propria attività e in linea con le aspettative del target a cui ci si rivolge? Gli aspetti che meritano di essere presi in esame a questo scopo sono molteplici: la qualità degli articoli, ovviamente, ma anche la loro utilità e la loro resa estetica. È importante, poi, sapere con precisione chi sono i destinatari dei gadget e in quali circostanze li potranno ottenere.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

regali aziendali per appassionati cucina

Quanto si spende

Uno degli aspetti più interessanti in relazione alla distribuzione dei gadget ha a che fare con la componente economica: non serve, infatti, disporre di un budget troppo elevato per decidere di investire in questo senso. Per esempio, se si vuol pianificare una campagna di marketing che voglia attirare degli appassionati di cucina, si ha la possibilità di scegliere tra una vasta gamma di articoli che costano davvero poco, come per esempio i grembiuli, le presine, i guanti da forno e i set da pizza.

I grembiuli personalizzati

Chi ha in mente di programmare una strategia di marketing che si fondi (anche) sui gadget non può non tenere conto della comodità che viene garantita dai grembiuli personalizzati: accessori in apparenza semplici ma in realtà molto apprezzati da tutti, perché nessuno ha voglia di macchiarsi la maglietta o di sporcarsi i pantaloni mentre è intento a dilettarsi davanti ai fornelli. I grembiuli da cucina hanno il pregio di essere molto economici, forte di un rapporto fra spesa e resa in termini pubblicitari estremamente vantaggioso. Ma la varietà di proposte a disposizione è molto ampia e comprende anche i grembiuli bar e i grembiuli chef: in ogni caso si ha la possibilità di mettere in risalto il proprio marchio approfittando di un disegno chiaro, magari ottenuto per mezzo di tecnologie avanzate. I grembiuli possono essere da uomo, da donna o del tipo unisex, ma non mancano neppure i modelli per bambini. Tanto belli quanto comodi, sono ideali per farsi conoscere.

Chi può scegliere i grembiuli personalizzati

Disponibili in materiali e dimensioni differenti – per esempio in poliestere e cotone, dotati di lunghi lacci -, i grembiuli personalizzati meritano di essere presi in considerazione anche da chi gestisce un’attività commerciale come, per esempio, un albergo, un ristorante o un bar: in questo caso, infatti, tali accessori possono essere fatti indossare ai dipendenti, in modo che il personale possa essere riconosciuto con facilità dagli avventori.

Le presine da cucina

Ma i grembiuli rappresentano solo una delle tante soluzioni ideali per conquistare una platea interessata ai temi culinari. Una valida ed economica alternativa, per esempio, può essere individuata nelle presine da cucina, oggetti perfino banali nella loro semplicità ma in realtà indispensabili nella vita di tutti i giorni. Utili per evitare di scottarsi quando si maneggiano le pentole sul fuoco o i tegami in forno, le presine costano poco e possono ospitare loghi e scritte comodamente, dal momento che offrono una superficie di stampa davvero vasta.

I set da pizza

Quanto può essere utile un set da pizza da tenere in casa per averlo a disposizione ogni volta che si ha voglia di assaporare una fumante margherita o una quattro stagioni succulenta? Il set si compone di un coltello e di una rotella per tagliare la pizza: così non ci si dovrà più preoccupare di non avere gli strumenti giusti per tagliare delle fette di pizza perfette. Il set viene fornito all’interno di una confezione regalo molto elegante, realizzata in cartone, su cui si può far stampare un logo o anche uno slogan, in modo da garantire la piena visibilità del marchio.

I guanti da forno

Proseguendo nella rassegna di gadget ideali per catturare l’attenzione di un target che ama dilettarsi tra i fornelli, non si può fare a meno di menzionare i guanti da forno: essi, tra l’altro, mettono a disposizione una superficie piuttosto ampia, sulla quale è possibile far stampare loghi e scritte personalizzate senza problemi. I guanti lunghi sono ideali per cuocere i cibi alla griglia, e sono dotati di una parte esterna in silicone grazie a cui è possibile estrarre dal forno i tegami e le pentole avendo le mani protette. Il guanto da forno è realizzato per essere usato con temperature che superano i 200 gradi, ed è un accessorio che non può mancare nella cucina di nessun appassionato.

I set di sottobicchieri

Nel novero dei regali aziendali che possono essere destinati agli appassionati di cucina ci sono anche i set di sottobicchieri. Vari sono i vantaggi che derivano da una scelta di questo tipo, a cominciare dal ridotto investimento economico che essa presuppone: questo vuol dire che è possibile raggiungere importanti obiettivi di marketing anche se si ha a disposizione un budget limitato. Insomma, anche le aziende di dimensioni più piccole possono trovare nei set di sottobicchieri una soluzione valida per promuoversi e farsi conoscere, approfittando del fatto che si tratta di una tipologia di gadget versatile e destinata a essere utilizzata da tutti.

I gadget personalizzati di StampaSi

StampaSi è una realtà che si occupa della fornitura di gadget personalizzati e capi di abbigliamento. L’azienda si rivolge non solo alle imprese, ma anche ai privati che desiderano approfittare dei vantaggi offerti dalle nuove frontiere del commercio elettronico: può vantare più di 3mila clienti in portafoglio che assecondano le proprie esigenze di marketing grazie a un catalogo variegato e in costante espansione. Le consegne degli articoli sono gratis e veloci, mentre l’impiego di macchinari di ultima generazione consente di ottimizzare le performance. Per qualunque tipo di personalizzazione, inoltre, si ha a disposizione un’anteprima di stampa che consente di apportare tutte le modifiche del caso prima di procedere con la stampa vera e propria, che può essere effettuata con la stampa digitale, con il ricamo o con la tampografia.


Cosa mangia Alessia Trost? Dalla bulimia alla riscoperta… della parmigiana!

Torta di mele: tutto quello che c’è da sapere sulla sua conservazione