La ricetta perfetta per una domenica in famiglia.

Ingredienti:

  • 250 g di farina
  • 1 uovo
  • 3 tuorli d’uovo
  • 600 g di spinaci
  • 100 g di formaggio grattugiato
  • 30 g burro
  • noce moscata qb
  • sale

Per il ragù trovi la ricetta qui

Difficoltà: media

persone: 4

tempo preparazione: 30 minuti + 30 minuti di riposo

cottura: 45 minuti in acqua bollente + 10 minuti in forno

Il rotolo di pasta con gli spinaci cotto nello straccio e condito con il ragù è il piatto perfetto per chi ama i sapori di casa, ma vuole proporre i soliti ingredienti in maniera originale. 

Questa ricetta proviene dal Friuli. La cottura della pasta nel canovaccio rientra nelle ricette tradizionali sia Austriache che Slovene. Gli ingredienti sono semplici e si possono trovare in tutti i supermercati.

La parte più lunga della preparazione è probabilmente il ragù. Se siete di fretta non cambiate ricetta, ma optate per un ragù pronto. Potete trovare ragù di carne in diverse varianti solo da scaldare in Conad volantino.

Se cercate una ricetta vegetariana potete sostituire il ragù di carne con quello di soia, o saltare l’ultimo passaggio e condire con burro fuso e grana.

spinaci

10 ricette detox per tornare in forma

Preparazione del rotolo di pasta con spinaci cotto nel canovaccio

  1. Il primo passaggio consiste nel lavare gli spinaci. Mettete gli spinaci in una pentola con coperchio, aggiungete il sale e cuocete per 10 minuti o fino a quando non sono diventati teneri. Scolate gli spinaci e asciugateli. Tagliate gli spinaci. Se non avete a disposizione gli spinaci freschi, potete usare quelli surgelati. Vi serviranno circa 300 g di spinaci surgelati.
  2. Prendete una casseruola e fate sciogliere lentamente il burro. Aggiungete un cucchiaio di farina e mescolate. Unite gli spinaci e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Togliete dal fuoco la casseruola. Aggiungete 100 g di formaggio grana grattugiato, noce moscata, a seconda dei vostri gusti, e 1 uovo sbattuto.
  4. Prendete la farina e create la fontana. Al centro inserite i tuorli e un pizzico di sale. Con l’aiuto di una forchetta incorporate la farina ai tuorli.
  5. Impastate il composto, deve risultare liscio e non asciutto. Se necessario aggiungete un po’ di acqua tiepida. Create una palla, copritela con uno straccio e lasciate riposare per 30 minuti.
  6. Prendete un canovaccio o un tovagliolo grande adagiatelo sul piano di lavoro e cospargetelo di farina. Prendete la pasta e con un mattarello iniziate a stenderla sul canovaccio cercando di creare un rettangolo. La sfoglia deve essere sottile, ma non trasparente. Uno spessore simile a quello della lasagna.
  7. Distribuite in maniera omogenea il composto con gli spinaci. Arrotolate la sfoglia.
  8. Chiudete le due estremità dello straccio con dello spago da cucina. Fate cuocere il rotolo in abbondante acqua salata per 45 minuti.
  9. Togliete il canovaccio con all’interno lo strudel dall’acqua e lasciate raffreddare per circa 10 minuti.
  10. Aprite con delicatezza il canovaccio. Tagliate il rotolo a fette spesse circa 2 cm e adagiatele su una teglia da forno. Coprite le fette con il ragù e fate cuocere per 10 minuti a 160°C.

Ora non vi rimane che servire.

Buon appetito

Conservazione

Il rotolo di spinaci cotto nel canovaccio può essere consumato subito, oppure può essere ripassato al forno con il ragù poco prima di servirlo. E’ consigliabile riporlo in frigo e consumarlo entro un paio di giorni.

Per la conservazione in congelatore è preferibile tagliare il rotolo e far congelare le singole porzioni separatamente. Potrete poi inserirle all’interno di un sacchetto e scongelarle in mono porzioni.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 26-05-2023


Crescione o cassone romagnolo: la ricetta tipica (da non confondere con la piadina)

Torta yogurt e ciliegie… un dolce strepitoso!