Carote e champignon in tegame

Carote e champignon in tegame

Carote e champignon in tegame

chiudi

Gustiamo oggi un piatto di cucina naturale, ideale però anche come contorno genuino per i secondi: le carote e champignon in tegame

Un contorno molto naturale quello che vi proponiamo oggi ma che potrete anche decidere di mangiare come piatto unico qualora vogliate tenervi leggeri ma con gusto: le carote e champignon in tegame.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 32′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr di funghi champignon
  • 400 gr di carote novelle
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 3 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 dado vegetale
  • 2 rametti di timo
  • 1 macinata di pepe

PREPARAZIONE:

Eliminate le eventuali foglie verdi alle carote. Raschiatele con un coltello, lavatele e scolatele.

Togliete con un coltellino le parti terrose dei gambi degli champignon. Lavateli velocemente sotto l’acqua corrente sfregandoli con le mani, tagliateli a fettine verticali di 3 mm.

Sfregate i funghi puliti con carta da cucina bagnata con il succo di limone. Scaldate l’olio in un tegame, cuocetevi le carote a fuoco vivo 2 minuti mescolando.

Sbriciolate il dado nel tegame, unite 1/2 bicchiere di acqua bollente. Al posto dell’acqua, potreste anche decidere di unire alle carote 1/2 bicchiere di vino bianco leggero, dopo aver sbriciolato il dado nel tegame. La preparazione rimane ugualmente leggera perché l’alcool cuocendo evapora del tutto e le calorie del piatto rimangono quindi le medesime.

Abbassate il fuoco e scoperchiate il tegame. Cuocete per due minuti. Il liquido di cottura deve essere quasi completamente assorbito.

Aggiungete i funghi, cuoceteli per 3 minuti a fuoco alto mescolandoli con il cucchiaio. Abbassate ancora la fiamma, mettete il coperchio e cuocete per altri 5 minuti.

Date sempre un’occhiata ai funghi, perché questi, pur essendo molto ricchi di umidità, potrebbero asciugarsi troppo e bruciare. Eventualmente unite due cucchiai di acqua calda.

Spegnete il fuoco, pepate.

Lavate i rametti di timo, asciugateli, staccate le foglie sminuzzandole il più possibile. Cospargetele sulla preparazione.

Servite subito.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST