Zucchero: esagerare crea dipendenza!

Zucchero: esagerare crea dipendenza!

Zucchero: esagerare crea dipendenza!

chiudi

Lo zucchero è presente in molti degli alimenti che consumiamo: questa è un notizia piuttosto allarmante per la nostra salute, vediamo perchè…

Sapevate che un adulto medio consuma circa l’equivalente di 16 cucchiaini di zucchero ogni giorno? E’ un numero che inizialmente spaventa, e sappiate che è il doppio della quantità giornaliera raccomandata. Tenerne traccia non è semplice, perchè lo zucchero si trova anche in alimenti considerati da molti non sospetti e magari con nomi diversi. Esagerare, come avviene per ogni cosa, rischia di dare vita a degli scompensi. Lo zucchero è indispensabile per il buon funzionamento del nostro organismo, ma rischia di diventare problematico per la nostra salute, soprattutto per i golosi e per chi esagera.

Lo zucchero anche se indispensabile, può diventare problematico

Quando mangiamo più zuccheri di quelli richiesti dal nostro fabbisogno energetico incorriamo in problemi molto seri tra cui carie, diabete e obesità.

La richiesta di zucchero ha inizio nel cervello che rilascia degli ormoni che agiscono nell’area del cervello associata alla ricompensa.

Il processo segue le stesse fasi che conducono alla tossicodipendenza.

Se vi è mai capitato di sperimentare quelle voglie di zucchero che devono essere necessariamente soddisfatte, il motivo è questo. Alla lunga, consumare zucchero può inibire i trasportatori della dopamina, e di conseguenza si ha bisogno di quantitativi di zucchero sempre maggiori per raggiungere il grado di ricompensa.

Il fruttosio, invece, non soddisfa gli ormoni della fame, e rende incapace il corpo di stabilire se ne ha assunto già abbastanza o no.

Negli alimenti troviamo il glucosio e il fruttosio, naturalmente presenti in frutta, verdura e miele, il lattosio e galattosio presente nel latte e nei derivati e infine il maltosio presente nell’orzo. Questi sono tutti considerati zuccheri buoni.

Esiste anche un tipo di zucchero considerato insano, quello aggiunto ai cibi per migliorarne il sapore: parliamo di sucralosio, saccarina, aspartame e HFC.

Fonte foto: Pixabay