Quali sono i motivi per cui le bottiglie di vino hanno il fondo concavo? Scopriamoli insieme a partire dalle origini fino ai giorni nostri.

Il vino è una delle bevande più antiche, insieme alla birra, di cui ci sia giunta traccia. Utilizzato nei banchetti, è sempre stato simbolo di convivialità e oggi il discorso non è molto diverso. Tutti hanno tenuto in mano almeno una volta una bottiglia di vino, ma quanti di voi si sono chiesti perché le bottiglie di vino hanno il fondo concavo?

Probabilmente solo i più curiosi e gli esperti di enologia ed è per questo che oggi vi sveliamo ben quattro motivi che negli anni hanno fatto sì che le bottiglie di vino avessero sempre il fondo concavo.

Bottiglie di vino con fondo concavo: 4 motivi

Fondi bottiglie concavi
Fondi bottiglie concavi

Per scoprire il motivo di questa particolare scelta occorre andare un po’ indietro nel tempo, a quando le bottiglie di vetro venivano prodotte a mano. Gli artigiani erano soliti prepararle con la tecnica del vetro soffiato e questo faceva sì che il fondo della bottiglia fosse panciuto, rendendo impossibile una situazione di equilibrio. Per questo motivo, gli artigiani hanno cominciato a spingere verso l’interno la parte curva del fondo, conferendo alle bottiglie l’aspetto a cui siamo abituati.

Negli anni, con l’arrivo della produzione industriale su larga scala, alcuni tentarono di staccarsi dalla tradizione e creare bottiglie di vino dal fondo piatto. Si è però scoperto che sono molto meno funzionali: il fondo concavo infatti permette ai sedimenti del vino di depositarsi ai lati. Così, con un poco di pratica o con l’aiuto di un decanter, è possibile servire il vino lasciando il fondo all’interno della bottiglia.

Si potrebbe quindi pensare che il fondo concavo non sia necessario per i vini spumanti e champagne che raccolgono i depositi sul collo della bottiglia e vengono tolti tramite il processo della sboccatura. In realtà, il fondo concavo è molto utile per altri due motivi: il primo è che rende la bottiglia più resistente alla pressione dei gas che si formano all’interno e il secondo è che una volta posta in un secchiello refrigerante, offre un punto di contatto maggiore, velocizzando il raffreddamento.

L’ultimo motivo ufficiale che ha spinto i produttori a mantenere un fondo concavo è da ricercarsi nel fatto che in questo modo l‘impugnatura è più agevole e salda. Inoltre, non tenendo tutta la bottiglia in mano, si evita anche di riscaldarne il contenuto, servendo il vino alla temperatura perfetta.

Siete degli amanti del vino? Organizzate la prossima vacanza sulla scia dell’enoturismo: scoprirete un nuovo lato del nostro bel paese!

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19

TAG:
consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 29-09-2020


Come conservare il basilico? Ecco i metodi più utili

Colesterolo alto? Ecco 10 cibi da evitare e la dieta da seguire