Pressione bassa: rimedi e consigli per una corretta alimentazione da seguire in caso di ipotensione.

Causa spossatezza, sonnolenza, vertigini e anche svenimenti, ma forse non tutti sanno che la pressione bassa o ipotensione può essere anche pericolosa per la nostra salute. In caso di pressione bassa i valori sono inferiori alla norma, anche in situazione di riposo, ovvero al di sotto dei 90 mmHg (sistolica) e 60 mmHh (diastolica). Questi valori devono essere mantenuti entro una certa fascia per evitare che possano causare problemi alla salute.

Se soffrite di ipotensione o bassa pressione occorre fare attenzione ai cibi e all’alimentazione che si segue. Alcuni alimenti, infatti, sono utili per alzarla, mentre altri sono assolutamente da evitare.

Pressione bassa: cosa fare?

Per evitare svenimenti e contrastare la bassa pressione è importante seguire un’alimentazione sana ed equilibrata. Tra gli alimenti più consigliati in caso di ipotensione troviamo i cibi ricchi di potassio come le albicocche secche, i fagioli bianchi, gli spinaci, le banane, mandorle, patate e cioccolato fondente.

A questi si aggiunge la liquirizia al naturale. I bastoncini di liquirizia, infatti, contengono la glicirizzina, una sostanza che permette di aumentare la pressione sanguigna.

Liquirizia
Liquirizia

Oltre agli alimenti ricchi di sali minerali è consigliato il consumo di cibi ricchi di magnesio come il cioccolato amaro, pistacchi, riso integrale, crusca e tutta la frutta oleosa in generale.

Alcolici e vino, in generale, invece, sarebbero da evitare perché favoriscono la vasodilatazione.

Come alzare la pressione bassa: rimedi

– Oltre ai cibi ricchi di sali minerali e magnesio gli esperti consigliano di bere molta acqua. Per compensare la disidratazione è consigliato anche il consumo di centrifugati di verdura o di frutta.

– Molto consigliati in caso di bassa pressione sono gli alimenti salati come prosciutto crudo, parmigiano o grana che consentono di sentirsi meglio in tempi piuttosto brevi.

– Un rimedio particolarmente indicato, infatti, consiste nel far sciogliere qualche granello di sale grosso sotto la lingua.

– Contro l’ipotensione, inoltre, è consigliatissimo il karkadè, un infuso di fiori di Ibisco (adatto a tutti).

– Tenete sempre in borsa una bustina di zucchero (o un dattero o dell’uvetta): se la pressione bassa è dovuta ad un calo di zuccheri vi aiuterà a ritrovare le forze!

– Anche l’erboristica ci viene in aiuto, con tutte le piante adattogene (ginseng, guaranà, eleuterococco e rodiola rosea): vi basterà farvi consigliare dall’erborista su dosi e modalità di asssunzione.

– Infine, anche degli integratori naturali come la pappa reale e il polline sono ideali per rimineralizzare e rafforzare le difese immunitarie, dando proprio una mano a tirarci su.

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19

TAG:
consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 02-10-2020


Colesterolo alto? Ecco 10 cibi da evitare e la dieta da seguire

Quali sono i tempi di cottura delle verdure?