Cantine Aperte a Vezza d’Alba per la Festa della Donna

Come fare un infuso vegan disintossicante

L’iniziativa Cantine Aperte, in occasione della Festa della Donna, promuove nelle Langhe, un percorso enogastronomico nella cantina di Fabrizio Battaglino.

Cantine Aperte consiste in una serie di eventi enoturistici dedicati agli appassionati del vino, che si svolgono in tutta Italia. Piccole grandi cantine possono essere visitate direttamente dal pubblico, che può, in compagnia del produttore, scoprire le caratteristiche organolettiche del vino da lui prodotto.

A partire dall’8 marzo, aderendo all’iniziativa Cantine Aperte, Fabrizio Battaglino, proprietario dell’omonima azienda agricola di Vezza d’Alba (CN), per festeggiare tutte le donne apre le porte del suo mondo con un incontro speciale. La proposta si estende dall’8 all’11 marzo 2018 e consiste nell’abbinamento della visita guidata dell’azienda agricola con la degustazione di prodotti di grande qualità, legati al territorio. I vini del Roero prodotti da Fabrizio Battaglino potranno infatti essere assaporati in accompagnamento a salumi e formaggi locali. In questa occasione sarà inoltre possibile fare acquisti a prezzi molto competitivi, con eventuale spedizione del vino acquistato direttamente a casa.

vigneto
Fonte foto:https://pixabay.com/it/vigneto-viti-viticoltura-pendenza-2860941/

La proposta enogastronomica di Fabrizio Battaglino per la festa della donna

L’incontro inizia con la visita dell’azienda, della cantina e dei vigneti dedicati alla produzione di vino Roero, guidata dal proprietario e dai suoi genitori. A seguire, la degustazione. Salumi e formaggi locali serviti con una morbida focaccia casalinga, cotta nel forno a legna, saranno gli stuzzichini perfetti per accompagnare un sorso di buon vino. La famiglia Battaglino desidera far scoprire la genuinità dei suoi prodotti, all’insegna della qualità e del rispetto dei ritmi della natura. Il costo è di 10 euro a persona.

salame e vino
Fonte foto: https://pixabay.com/it/salame-salsiccia-taglio-sostanziale-2645403/

Siccome l’iniziativa Cantine Aperte ha grande risonanza, richiama a sé molte persone interessate a scoprire nuove etichette di vini pregiati.  Per questo motivo, è bene prenotare la propria visita con almeno un giorno di anticipo, in modo da poter essere accolti nel miglior modo possibile.

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 25-02-2018

Pamela Polla

X