Ingredienti:
• 250 ml di aceto balsamico
• 1 cucchiaino di miele
• 1 chiodo di garofano
• 1 bacca di ginepro
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min

La riduzione all’aceto balsamico è una salsa dalla consistenza cremosa, ideale per dare un tocco in più a verdure, carne, pesce e formaggi. Ecco tutti i segreti per prepararla!

La preparazione di questa riduzione all’aceto balsamico entra di diritto tra le ricette facili e veloci della cucina italiana. Bastano davvero pochissimi minuti per realizzare un’ottima riduzione da utilizzare per insaporire i piatti o semplicemente come decorazione. Quando si utilizza questo termine, si fa riferimento ad una sostanza dalla consistenza non liquida ma cremosa, il cui segreto sta nella preparazione principale grazie a cui il liquido, in questo caso l’aceto, si restringe durante la cottura.

Se non l’avete mai assaggiata prima vi spiegheremo non solo come realizzarla, ma anche come usarla. Qualche idea? E’ un ottimo abbinamento per formaggi saporiti, ma è anche il condimento ideale per insalate, secondi piatti e antipasti di vario genere. Oltre alla ricetta più classica, che vi proponiamo di seguito, ce n’è una ancora più veloce da preparare e che prevede l’utilizzo di fecola di patate per addensare la salsa. Scopriamo subito come preparare la riduzione all’aceto balsamico in poche mosse!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Riduzione all'aceto balsamico
Riduzione all’aceto balsamico

Preparazione della riduzione all’aceto balsamico

  1. Innanzitutto mettete l’aceto in un tegame. Aggiungete il miele, il chiodo di garofano e la bacca di ginepro.
  2. Portate sul fuoco e fate scaldare il liquido a fiamma medio-bassa.
  3. Raggiunto il bollore alzate leggermente la fiamma e fate cuocere per 15-20 minuti circa. In ogni caso la salsa deve ridurre il proprio volume della metà, ma non temete è raffreddandosi che si addenserà ancora di più.
  4. Spegnete il fuoco, filtrate la salsa ottenuta con un colino così da eliminare le spezie, trasferitela in un contenitore e lasciatela raffreddare.

Per preparare la versione veloce con fecola di patate, invece, vi occorreranno un cucchiaio di fecola e una tazzina di acqua. Dopo aver messo l’aceto sul fuoco con miele e spezie, mescolate la fecola con l’acqua. Aggiungeteli all’aceto e fate cuocere fino a che la salsa non si sarà addensata.

Come usare la riduzione all’aceto balsamico

Dopo aver visto come preparare la salsa è giunto il momento di vedere come utilizzarla. Potete utilizzare questa riduzione all’aceto balsamico per carni, ma non tutti sanno che è ottima anche sul pesce cotto al forno o alla griglia, sui formaggi stagionati o per dare un tocco di sapore in più alle verdure.

Conservazione

Questa salsa all’aceto balsamico può essere conservata in frigorifero all’interno di un barattolo di vetro chiuso con coperchio per 2-3 giorni.

Se vi piacciono le preparazioni di questo tipo non potete non scoprire come fare le riduzioni!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 16-06-2022


Cos’è un abbattitore: funzioni e costi di un pratico attrezzo

Mousse di yogurt con amarene, il dessert veloce al cucchiaio di cui avevate bisogno!