Ingredienti:
• 1 kg di castagne
• 1.5 l di acqua
• 200 ml di vino rosso
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 75 min

Le castagne del prete sono una ricetta tipica campana che prevede due diverse tostature delle castagne e una successiva reidratazione in acqua e vino.

Le castagne del prete sono state insignite del titolo di prodotto agroalimentare tradizionale (PAT) della regione Campania e già così se ne intuisce la tipicità. Ma perché si chiamano castagne del prete? Secondo la leggenda, un monaco stava trasportando sul suo carretto trainato da un mulo un grande carico di castagne. La stanchezza dell’animale fece rovesciare il carico in un torrente ma il monaco non si diede per vinto e, seppur sbeffeggiato dagli abitanti, le raccolse tutte e le portò a casa, facendole asciugare prima su una griglia e poi essiccandole al forno.

Il risultato fu strepitoso ed è così che sono nate le castagne del monaco (altro nome con cui la preparazione è conosciuta). Tipiche del periodo natalizio, soprattutto nella zona di Avellino, vengono solitamente vendute pronte da reidratare e cuocere, ma si possono preparare anche a casa da zero, proprio come si narra nella leggenda.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

castagne del prete
castagne del prete

Castagne del prete: preparazione

  1. Per prima cosa procuratevi delle castagne di qualità ma non troppo grandi e incidetele dal lato della pancia.
  2. Arrostitele sulla brace di un barbecue. Il nostro consiglio è quello di aiutarvi con una griglia e scuoterle spesso perché in questa fase non devono bruciarsi ma solo prendere il sentore di affumicato.
  3. Lasciatele raffreddare.
  4. Tostate le castagne in forno a 120°C per 50 minuti o fino a quando non risulteranno croccanti e ben secche.
  5. A questo punto le castagne sono pronte per essere conservate oppure utilizzate nel proseguo della ricetta. Nel secondo caso mettetele a reidratare in acqua e vino per 7 giorni.
  6. Sgocciolatele e, dopo averle lasciate asciugare per 15 minuti su una grata, sono pronte per essere consumate.

Avete visto che fare le castagne del prete con la ricetta che vi abbiamo proposto non è poi così difficile. Ci vuole solo un po’ di pazienza per via dei tempi di attesa tra i passaggi ma niente di più. Se però cercate qualcosa di più veloce, allora preparate le classiche castagne al forno.

Conservazione

Le castagne del prete dopo essere state essiccate si conservano a lungo. Una volta reidratate invece vanno consumate quanto prima.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Castagne Chef Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 23-07-2021


Pangoccioli con il Bimby: la ricetta originale per farli soffici e leggeri

Come fare i bocconcini di wurstel? I salatini con una crosta di pasta sfoglia