Cosa mangiare in caso di colon irritabile: i cibi da evitare

Colon irritabile: i cibi da evitare

Colon irritabile: quali sono i cibi da evitare e quelli da preferire per un perfetto transito intestinale.

Una cattiva alimentazione, i continui pasti fuori casa o le abbuffate estive possono causare un fastidio piuttosto comune, ovvero il colon irritabile. Non sempre, però, l’alimentazione è la causa principale di questo problema, ma è legata anche a un fattore psicologico. Lo stress e la tensione possono diventare due cause scatenanti che causare quello strano e fastidioso dolore costante allo stomaco.

Vediamo come prevenire l’infiammazione del colon attraverso un’alimentazione sana e corretta ricca di fibre, vitamine, minerali e disinfettanti naturali.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/stomaco-salute-dieta-dessert-3532098/

Colon irritabile: cibi da evitare

Il latte vaccino molto spesso può causare dei fastidi immediati come dolori acuti all’addome e pancia gonfia. Questi si manifestano in particolare nei casi di intolleranza ai latticini o in casa di intestino delicato.

Attenzione ai cibi irritanti come il caffè, il cioccolato e le spezie. Per quanto siano golosi e tentatori bisogna mangiarli con parsimonia. Se proprio non riuscite a rinunciare a cioccolato e caffè evitate di prenderli a stomaco vuoto. Mangiate prima qualcosa, altrimenti il dolore sarà immediato e fortissimo.

Colon irritabile: cosa mangiare

Lo zenzero è un ottimo disinfettante intestinale che aiuta a drenare, disintossicare e migliorare i processi di digestione. Da mangiare crudo, sotto forma di infuso o decotto è un vero toccasana per avere un colon e un intestino sani e puliti.

Le fibre alimentari sono essenziali per avere un intestino pulito e disinfettato. Queste si trovano, soprattutto, nella frutta e nella verdura. Durante la stagione estiva l’ideale è consumare fragole, ciliegie e mirtilli. Ottima anche la frutta fresca, in quanto, è ricca di vitamine e fibre.

Infine, ottime tutte quelle tisane a base di erbe e piante dal potere disinfettante e disintossicante come ad esempio il cumino, la liquirizia, il finocchio e la malva. Bevetene due o tre al giorno lontano dai pasti e ne avvertirete subito i benefici.

Colon irritabile: sintomi

Riconoscere il disturbo da colon irritabile non è sempre facile, in quanto si può manifestare in vari modi. In molti casi si alternano episodi che passano dalla diarrea alla stipsi causando gonfiore e bruciore all’intestino.

Inoltre, chi soffre di questo disturbo ha spesso la pancia gonfia e dura accompagnata da nausea e mal di testa. Una cattiva digestione può, infatti portare anche a mal di testa difficile da mandare via.

Per questo motivo una buona alimentazione ricca di vitamine, sali minerali e cibi disinfettanti aiuta il colon a mantenersi sano e ben funzionante.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/stomaco-salute-dieta-dessert-3532098/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 26-12-2018

X