Avete paura di fare figuracce? Ecco cosa dice il galateo riguardo il giusto modo di mangiare gli spaghetti e vi avvisiamo: niente cucchiaio!

Il galateo racchiude tutta una serie di buone pratiche da seguire quando si è a tavola e non solo. Ci spiega come usare le posate, come apparecchiare e dà anche qualche suggerimento implicito su come magiare la pasta. Ma cosa dice il galateo degli spaghetti? Chiaramente non ci aspettiamo di trovare una sezione specifica per questo (o altri formati di pasta). La conclusione va desunta da alcune indicazioni più generali che ci permettono anche di capire se si possono mangiare gli spaghetti col cucchiaio, per esempio. Possiamo garantirvi che rimarrete stupiti dalla risposta!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Mangiare gli spaghetti
Mangiare gli spaghetti

Galateo: il cucchiaio per gli spaghetti si può usare?

Fino a qualche tempo fa, soprattutto a Napoli, c’era l’usanza di mangiare gli spaghetti con cucchiaio e forchetta. Questo gesto veniva addirittura considerato raffinato ma dando uno sguardo al galateo scopriamo che utilizzare anche il cucchiaio per mangiare gli spaghetti è sbagliato.

È vero, questo formato di pasta potrebbe dare qualche grattacapo e siccome mangiarli come Toto nel film Miseria e Nobiltà non è concesso, forse è il caso di fare un po’ di chiarezza. I bambini possono mangiare gli spaghetti con il cucchiaio e possono anche tagliarli a tocchetti per evitare di rimanere soffocati e di trasformare in un Pollock la maglietta.

Mangiare spaghetti con forchetta e cucchiaio
Mangiare spaghetti con forchetta e cucchiaio

Questa è l’unica eccezione prevista dal galateo. Tutti gli altri dovrebbero mangiare gli spaghetti solo con la forchetta perché l’almanacco del bon ton stabilisce non solo che non si può utilizzare forchetta e cucchiaio contemporaneamente, ma anche che il cucchiaio è destinato unicamente a zuppe e minestre.

Come mangiare gli spaghetti

Il perché si usa il cucchiaio per mangiare gli spaghetti quindi è presto detto: per comodità. Tuttavia in quanto italiani dovremmo aver ben stampata nel DNA la tecnica per arrotolare gli spaghetti e portarli, con eleganza, alla bocca. È sufficiente avvolgerne due o tre alla forchetta, girare fino a quando non ci sono più spaghetti penzolanti, e portarli alla bocca. È vietato tagliare gli spaghetti con i denti e lasciarli ricadere così come sembrereste poco educati ad aspirarli in stile Lilli e il Vagabondo.

Insomma, gli spaghetti sono buoni ma se proprio volete evitare di mettere in difficoltà i vostri ospiti è meglio scegliere un altro formato di pasta!

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


Il protagonista di Squid Game possiede una catena di ristoranti italiani

Grazie Dinner Club (o no?) per averci fatto conoscere il lattume di tonno