Cosa mettere nel cestino da picnic dal cibo alle bevande

Per un cestino da picnic perfetto portare tante prelibatezze con ingredienti sfiziosi e bevande salutari per rinfrescarsi.

chiudi

Caricamento Player...

Quando si decide di organizzare un pranzo al parco non può mancare il cestino da picnic con tutte le sue prelibatezze. Certo, bisogna prepararle, ma con un po’ di pazienza si possono preparare stuzzichini e piatti unici in pochi minuti. Se si è in tanti ognuno può portare nel proprio cestino qualcosa di diverso da condividere poi tutti insieme. Ecco tutto ciò che bisogna mettere nel cestino da picnic per una giornata perfetta all’aria aperta.

Nel cestino da picnic mettere sempre qualcosa da stuzzicare durante la giornata e tanta frutta fresca.

In un cestino da picnic non possono mancare salatini e stuzzichini. Se volete mangiare qualcosa di diverso preparate in casa dei salatini con una pasta brisé o una pasta per focaccia già pronta. Fare tante piccole striscioline e riempirle con ciò che vi piace di più, come ad esempio olive, salame, acciughe o pomodori secchi. Ottimi anche i quadretti di focaccia bianca con pomodoro fresco, olio e rosmarino. Sono facilissimi da preparare con una base per focaccia da condire al momento. Tagliarla a piccoli quadretti e stuzzicarli come aperitivo.

Anche le bibite sono importanti durante una giornata al parco. Con l’esposizione diretta al sole è bene reidratarsi e bere tanto. Meglio evitare alcool e bibite troppo zuccherate perché faranno venire ancora più sete e aumentano il senso di stanchezza. Preparare in casa delle tisane da bere fredde e sorseggiare in ogni momento della giornata. Anche il tè si può preparare in casa aggiungendo delle fette di limone e ghiaccio. Ottimi anche dei frullati di frutta con ghiaccio, banane, mele e fragole. Portate sempre delle frutta fresca perché sarà gradita in ogni momento. Evitare di esporla al sole e tenerla nel cestino o in un posto all’ombra.