Cosciotto di agnello all’aglio e mandorle

Facciamo festa con questo cosciotto di agnello bellissimo da vedere, profumato e croccante al palato.

chiudi

Caricamento Player...

Il cosciotto di agnello è la parte più carnosa e scenografica con cui fare un ottimo arrosto. L’unico difetto è la quantità di tempo che occorre per la cottura ma ne varrà la pena e poi è festa, se non ci si sbizzarrisce in queste occasioni, quando?!

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 180′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI COSCIOTTO DI AGNELLO ALL’AGLIO E MANDORLE per 4 persone

  • 1 cosciotto d’agnello da 1,5 kg
  • 1 mazzo di cipollotti bianchi
  • 1 mazzo di cipollotti rossi
  • 1 mazzo di carote novelle
  • 6 spicchi di aglio fresco
  • 150 ml di vino bianco
  • 1 tazza di pane raffermo grattugiato
  • 40 g di mandorle spellate
  • 1 mazzetto di timo e rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • pepe e sale q.b.

cosciotto di agnello all'aglio e mandorle

PREPARAZIONE COSCIOTTO DI AGNELLO ALL’AGLIO E MANDORLE

Spellate due spicchi d’aglio e tritateli insieme a un po’ di timo e alle mandorle. Aggiungete al tutto metà del pane, con un filo di olio, sale e pepe. Tagliate la superficie del cosciotto formando delle “X”, utilizzando la punta di un coltello affilato. Le incisioni devono essere profonde circa 1 centimetro. Al loro interno, mettete il composto di spezie e massaggiate per farlo insaporire per bene.

Preriscaldate il forno a 200°C. Mentre si scalda, mettete il cosciotto in una teglia, insieme all’aglio rimasto, al timo e al rosmarino. Versate un bicchiere di vino sopra alla carne, con delicatezza, per evitare che le spezie escano dai tagli. Mettete in forno per almeno 2 ore, ricordandovi di prendere a intervalli regolari il fondo di cottura e riversarlo sopra alla carne, che altrimenti si secca.

Pulite i due tipi di cipollotto e tagliateli a metà per il lungo. Pelate le carote e dividetele a metà.

Aggiungete le verdure alla teglia, disponendole intorno alla carne, aggiungete il sale e bagnate nuovamente con il fondo di cottura.

Prendete il pane grattugiato avanzato e create una miscela aggiungendo le erbe tritate e un filo di olio, quindi disponetelo sopra alla carne. Riprendete la cottura per 25 minuti, alla stessa temperatura. Se il cosciotto è molto grande, potrebbe volerci più tempo, è importante che sia ben cotto anche dentro. Fate riposare il cosciotto qualche minuto prima di servirlo.

Se non temete l’aglio come i vampiri, ecco un contorno semplicissimo e molto equilibrato: “Zucca marinata all’aceto con aglio e basilico“.

Banner 300 x 250
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!