Ingredienti:
• 4 uova grandi
• carota
• lattuga q.b.
• olive nere q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 50 min
cottura: 15 min

Se avete dei bimbi le uova soda pasquali saranno un successone! Questi pulcini diventano un’allegra presentazione per il più classico degli antipasti.

Le uova sode pasquali a forma di pulcino sono allegre, colorate e perfette per decorare la tavola di Pasqua. Faranno una bellissima figura tra i vostri antipasti pasquali: conquisteranno i bambini per la forma, e i grandi con il sapore!

Se volete sbucciare le uova senza problemi aspettate che si raffreddino, oppure vi consigliamo di non utilizzare uova troppo fresche ma acquistate da almeno qualche giorno (vedrete che togliere la buccia sarà molto più semplice e avrete una superficie liscia su cui lavorare).

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Uova camuffate da pulcini
Uova camuffate da pulcini

Preparazione della ricetta delle uova sode pasquali a forma di pulcino

Per questa preparazione occorre: spremiaglio, mixer.

  1. Per cominciare è necessario cuocere 4 uova sode: mettetele in un pentolino, copritele di acqua fredda fino a un paio di centimetri e fate cuocere per 7 minuti dal bollore.
  2. Prendete un taglierino e tagliate la parte alta dell’albume a zig zag. Non abbiate fretta e fate un lavoro accurato cercando di non incidere il tuorlo, poi mettete da parte la cupola di albume che ci servirà successivamente.
  3. Ora decorate le uova sode pasquali facendo gli occhi con dei pezzettini di olive nere e il becco con un piccolo pezzettino di carota.
  4. Adagiate il “cappello” dell’uovo a forma di pulcino e servite in tavola come meglio preferite (noi ad esempio abbiamo pensato di realizzare un praticello con della lattuga).

Antipasti pasquali con le uova sode: i pulcini ripieni e i coniglietti

Uova sode a forma di coniglietti
Uova sode a forma di coniglietti

Non solo uova a pulcino, potete anche preparare delle uova a forma di coniglietto o arricchire il tuorlo lavorandolo con maionese e capperi per delle uova ripiene e camuffate superlative.

Iniziamo con le uova sode a coniglietto: come prepararle? Ci sono vari modi per realizzare la forma desiderata e noi ve ne descriveremo subito qualcuna con la caratteristica di essere facile e divertente.

  • Il primo modo è quello di prendere le uova bollite e sbucciate, “coricarle” su un piatto e create occhi e bocca con dei pezzettini di olive nere e carota. A questo punto con una forbice pulita fate due taglietti per realizzare le orecchie e il gioco è fatto.
  • Un secondo approccio è quello, invece, di utilizzare due uova sode per ogni coniglio. Tagliate in due il primo uovo per il lungo, con una parte create la testa e con l’altra il corpo. Poi tagliate in 4 pezzi il secondo uovo: i primi due serviranno per le orecchie mentre gli altri per le zampe (se riuscite tagliate sottilmente anche una cupola dell’albume per realizzare il codino e per il musetto lasciatevi aiutare dalle vostre fedele olive nere e qualche pezzettino di carota.

Ora passiamo alle uova sode ripiene a forma di pulcino, un antipasto sfizioso leggermente più saporito della ricetta principale. Una volta tagliata la parte superiore dell’albume dovete estrarre da tutte le uova il tuorlo, che dovrà poi essere schiacciato con una forchetta. Unite al tuorlo un po’ di maionese e qualche cappero e riempite con questo impasto ogni albume sodo. Lavorate il tuorlo che resta con della maionese in modo da creare il muso del pulcino. Con i capperi fate gli occhi, con un pezzettino di carota il becco e le zampe e ricoprite la testa con la cupoletta di albume messa da parte.

Per una variante piccante, infine, mescolate un cucchiaio di tuorlo, uno di maionese e un pizzico di paprika a piacere. Riempite l’uovo usando questo ripieno e spargete al di sopra un po’ di paprika come guarnizione.

Saranno in qualsiasi caso perfette per i vostri antipasti pasquali!

Conservazione

Le uova ripiene non hanno una lunghissima conservazione: se potete gustatele in giornata, altrimenti conservate per un giorno in frigo, ben coperte all’interno di un contenitore ben chiuso.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Pasqua

ultimo aggiornamento: 23-03-2022


Dolci veloci a noi: ecco i baci di dama per celiaci

Amate i primi piatti sfiziosi? Provate le lasagne zucchine e gamberetti