Cosa cucinare per un picnic speciale adatto a tutti i gusti

Cosa bisogna cucinare per un picnic ideale: dal dolce al salato scegliere sempre la varietà degli ingredienti.

chiudi

Caricamento Player...

Quando si decide di organizzare un picnic il cibo è la parte principale della giornata. È importante preparare una quantità varia di pietanze in modo da soddisfare i gusti di tutti e di poter anche variare. Se si è in tanti è sempre bene dividersi i compiti ed evitare che si portino cose troppo simili tra loro. In un picnic che si rispetti vi deve essere tutto, dall’antipasto al dolce. Vediamo cosa cucinare per un picnic senza dover passare tante ore in cucina.

Per cucinare per un picnic fare sempre porzioni abbondanti e scegliere pietanze che soddisfino i gusti di tutti.

Per un picnic di successo bisogna variare nella preparazione dei cibi. Per questo motivo è importante andare incontro le esigenze e le allergie di tutti i partecipanti. Aprite lo stomaco con degli sfiziosi salatini realizzati con una sfoglia senza glutine così da poterli digerire meglio. Inoltre, se qualcuno è celiaco non avrà problemi a mangiarli. Riempire i salatini con acciughe, olive, peperoni o tonno e cuocerli per soli 10 minuti. Continuare il pasto con delle torte rustiche o delle semplici focacce. Condire le torte con formaggi, verdure o salsiccia e dopo che saranno cotte portarle già tagliate a fette. Condire, invece, le focacce con del pomodoro, olio e origano. Piaceranno a tutti!

Il dolce è senza dubbio uno dei momenti più belli del pasto. Preparare una crostata fatta in casa con della marmellata o crema di cioccolato. Se si porta già frazionata sarà più facile distribuirla. In alternativa pensate a dei biscotti o dolcetti monoporzione semplici da guarnire con vari gusti. Preparare ad esempio l’impasto base dei muffin e aggiungere ingredienti diversi come ad esempio mirtilli, marmellata o cioccolato. In questo modo avrete tanti dolci per ogni gusto.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!