Golosaria Monferrato è la rassegna gastronomica e culturale del territorio Monferrino.

La dodicesima edizione di Golosaria Monferrato si terrà sabato 7 e domenica 8 aprile 2018 nel territorio Monferrino. Si tratta di una rassegna itinerante, tra i castelli e le colline, all’insegna della bontà dei prodotti gastronomici locali e del buon cibo.

Il castello di Casale Monferrato e il castello di Uviglie, a Rosignano Monferrato, prenderanno vita con eventi, stand gastronomici, cucine di strada, e molto altro.

I locali e gli alberghi che hanno aderito alla manifestazione propongono inoltre dei pacchetti, con menù speciali e prezzi concorrenziali; al fine di trascorrere piacevolmente il proprio tempo, prolungando la visita sulle colline del Monferrato.

Grandi appuntamenti e momenti di festa accompagneranno il territorio Monferrino all’insegna di un fine settimana dedicato alla gastronomia.

L’accesso agli eventi è gratuito, ad eccezione delle degustazioni e delle visite guidate.

I visitatori potranno scegliere tra innumerevoli prodotti, tra birre artigianali, vini come lo champagne e lo spumante; ma anche la Freisa e il Ruchè.

Golosaria Monferrato
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/mondodelgusto/4426649779/in/photolist

Il menù dell’inaugurazione di Golosaria Monferrato, edizione 2018

In occasione dell’inaugurazione della rassegna gastronomica Golosaria Monferrato, sarà lo chef stellato Enrico Bartolini a proporre un menù tutto da scoprire.

La cena inaugurale si terrà sabato 7 aprile 2018 alla Locanda del Sant’Uffizio di Cioccaro di Penango. Per rompere il ghiaccio, un aperitivo di benvenuto a base di finger food darà il benvenuto ai commensali. A seguire il primo piatto sarà il risotto con Raschera olio di nocciole e tartufo nero. Un omaggio al territorio Monferrino e ai prodotti locali, di grande qualità. Il secondo prevede invece la presenza di un piatto della tradizione, rivisitato dallo chef Enrico Bartolini: la sottopaletta di vitello e cavolo nero. Il dolce, dal sapore intenso, sarà infine un cremoso allo zenzero e torcetto, accompagnato da piccola pasticceria e caffè.

Durante la degustazione, vini locali di pregio verranno serviti a tutto pasto.

La cena è su prenotazione.

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Chi sono Riccardo Casiraghi e Stefano Paleari, gli ideatori di Gnam Box

Il Postrivoro di Faenza presenta un insolito abbinamento enogastronomico