I superfoods: cosa sono e quali sono i 100 supercibi classificati scientificamente

Come fare un infuso vegan disintossicante

I superfoods esistono e la scienza ne ha classificati più di cento.

La BBC, riassumendo uno studio scientifico del 2015, il 29 gennaio 2018 ha annunciato che i superfoods o supercibi, in italiano, esistono davvero; stilando la classifica completa. La scienza ne ha infatti classificati più di cento. Il tema ricorrente nell’ambito di una sana e corretta alimentazione è la ricerca di quegli alimenti che possono assicurare il giusto apporto di nutrienti di cui abbiamo bisogno, senza effetti deleteri sull’organismo. Spesso si sente parlare di supercibi, quasi come se questi fossero una vera e propria panacea contro tutti i mali. Ognuno vuole esprimere il proprio pensiero in merito, molto spesso basandosi soltanto su dati soggettivi, senza conoscere le caratteristiche degli alimenti. In realtà non esiste un cibo che, preso da solo, è in grado di contenere tutti i nutrienti di cui il nostro organismo ha bisogno. Però esistono più cibi che, se combinati tra loro e mangiati insieme, possono determinare il giusto apporto di sostanze utili. Questi cibi sono chiamati superfoods.

I primi tre classificati tra i superfoods

Ad ogni cibo preso in esame è stato assegnato un punteggio da zero a cento. Tanto maggiori sono stati i punti accumulati da un dato alimento, quanto maggiore è la sua capacità di fornirci il corretto apporto giornaliero di nutrienti; senza eccederne.

Mandorle
Fonte foto: https://pixabay.com/it/mandorle-cibo-noci-sano-dieta-768699/

Partiamo dal terzo classificato, per poi arrivare a dichiarare il nome del vincitore assoluto. Al terzo posto, con il raggiungimento di un punteggio pari a 89, troviamo il pesce persico, ricco di Omega 3 e di proteine, e altamente raccomandato nella dieta di ognuno, salvo abitudini alimentari particolari. Al secondo posto, con un punteggio pari a 96 su 100, troviamo un frutto originario di Ecuador, Colombia e Bolivia, il cui nome è molto strano. Si chiama infatti Cherimoya il superfood secondo in classifica. Il supercibo che vince sono le mandorle: frutta a guscio ricca in acidi grassi monoinsaturi in grado di ridurre il rischio di diabete.

Per saperne di più sulla graduatoria dei superfoods è possibile consultare la lista completa sul sito web della BBC.

Non perderti le altre golose ricette di Primo Chef, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la ricetta, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 01-03-2018

Pamela Polla

X