Per la terza volta dalla loro istituzione, l’Italia vince i mondiali di pasticceria 2021. Ecco chi sono i pasticceri e qualche dettaglio sulla competizione.

Non c’è che dire: il 2021 per l’Italia è stato davvero unico ed entrerà nella storia. Le vittorie sportive, una su tutte quella degli Europei di calcio ma anche i successi olimpici, viaggiano di pari passo alle altre e ci portano sul gradino più alto del podio del Mondiale di Pasticceria. Per la terza volta dalla loro istituzione, l’Italia vince i mondiali di pasticceria. Ecco chi sono i pasticceri e qualche dettaglio sulla competizione: la squadra era composta da Lorenzo Puca, Massimo Pica e Andrea Restuccia e capitanata da Alessandro Dalmasso, e ha sbaragliato le 10 avversarie portandosi a casa per la terza volta il titolo.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Pasticcere al lavoro
Pasticcere al lavoro

L’Italia vince i mondiali di pasticceria 2021

La competizione che dalla sua prima edizione nel 1987 si tiene al salone della ristorazione di Lione, il Sirah, vede affrontarsi i pasticceri più bravi del panorama mondiale. In tutti questi anni l’Italia è riuscita a conquistare ben tre titoli, uno nel 1997 e l’ultimo nel 2015, guidati dal grande maestro Iginio Massari.

Quest’anno, dopo 10 ore di intenso lavoro, la squadra di pasticceri è riuscita a conquistare la giuria posizionadosi al primo posto. Dietro di loro Giappone e Francia. La Svizzera si aggiudica invece il premio sostenibilità mentre il Cile quello per lo spirito di squadra.

Difficile dire cosa abbia maggiormente convinto i giudici tra le creazioni: il dessert al cioccolato, la torta gelato, il dessert da ristorante (che ha preso il posto del dessert al piatto per sottolineare l’importanza della pasticceria nell’alta ristorazione), la scultura di zucchero di 165 cm e una pièce al cioccolato della stessa altezza.

La competizione inoltre quest’anno si è fatta più rigida: per trasmettere un messaggio di sostenibilità infatti, è stato proibito l’utilizzo di additivi, coloranti, biossido di titanio e polveri glitter. Il risultato? Dolci bellissimi ma anche molto più sani!

Chi sono i pasticceri campioni del mondo 2021?

Serve davvero spendere due parole per le quattro persone che in 10 ore di lavoro sono riuscite a creare ben 5 dolci diversi, unici e particolari. Di alcuni abbiamo già sentito parlare nelle precedenti edizioni. Ci riferiamo al capitano Lorenzo Puca, esperto di sculture di zucchero e ad Andre Restuccia che negli anni passati si è occupato di sculture di ghiaccio, escluse però dalla competizione di quest’anno.

Massimo Pica, 38 anni e un amore incondizionato per il cioccolato, è invece la new entry. A guidare la squadra di talenti Alessandro Dalmasso, presidente del Club della Coupe du Monde de la Pâtisserie Selezione Italia.

Non ci resta quindi che complimentarci con loro!

ultimo aggiornamento: 27-09-2021


Colazione americana: ricette dolci e salate provate per voi

Alla ricerca di superfood? Provate la frutta secca