La dieta per gli studenti durante il periodo degli esami

La dieta per gli studenti in previsione degli esami di maturità e universitari, abbinata al food delivery

Il nutrizionista Giorgio Donegani, in collaborazione con Deliveroo, propone una dieta per gli studenti , in grado di aiutarli in questo periodo di ansia e fatica mentale; anche con il food delivery.

Grazie ai consigli dell’esperto nutrizionista Giorgio Donegani, è stata elaborata una dieta per gli studenti che devono affrontare le ultime interrogazioni, gli esami di maturità e quelli universitari. Una selezione di cibi, che possono essere gustati comodamente a casa, grazie a Deliveroo: il servizio di food delivery che opera in molti Paesi del mondo, Italia compresa. Stress, ansia, stanchezza e fatica mentale possono infatti essere tenuti sotto controllo con l’alimentazione.

I consigli della dieta per gli studenti che devono affrontare gli esami durante il periodo estivo

Si possono classificare tre diverse categorie comportamentali degli studenti durante gli esami. Quella di chi è ansioso e non riesce ad incanalare le energie nello studio, quella di chi è affaticato e necessita di molta energia; ed infine la categoria degli iperattivi che devono riuscire a mantenere la concentrazione.

Spremuta
Spremuta

Ognuna può essere tenuta sotto controllo con la dieta, mangiando i cibi giusti, suggeriti dal dottor Donegani e adatti a nutrire sia il corpo che la mente. Nel primo caso il consiglio è quello di assumere cibi in grado di aiutare a rilassarsi e a provare un maggiore senso di serenità. Tra questi alimenti ci sono le arachidi, i mirtilli, il cioccolato fondente, il tuorlo dell’uovo, la pasta integrale, il pollo, il fegato ed i formaggi.

Chi si sente affaticato, invece tende a perdere l’appetito, con conseguente aumento delle perdite di energia. In questo caso miele, orzo, cioccolato e olio extravergine di oliva possono correre in aiuto per ricaricare le batterie e continuare a studiare. Un tortino di cioccolato al miele potrebbe essere un vero e proprio toccasana!.

Chi invece rientra nella terza ed ultima categoria, per evitare di perdere la concentrazione dovrebbe mangiare lenticchie, cibi speziati con curry e salmone fresco. Inoltre è consigliato bere spremute e centrifugati di frutta.

I piatti possono essere cucinati in casa oppure comprati e fatti recapitare direttamente al proprio domicilio. L’importante è seguire una dieta bilanciata, a seconda delle proprie necessità, anche sotto esami.

ultimo aggiornamento: 07-06-2018