Esistono credenze popolari che persistono nel tempo e vengono tramandate attraverso le generazioni, e una di queste riguarda il passare la scopa sui piedi delle donne single.

Quante volte le nostre mamme, mentre facevano le pulizie di casa, ci hanno ammonito con questa frase: “Alza i piedi, sto passando la scopa, altrimenti non troverai mai un marito. Per le giovani donne in cerca di un partner, infatti, si credeva che portasse sfortuna passare la scopa sopra i piedi delle single. Un tempo, una donna che avesse inavvertitamente fatto ciò, veniva considerata poco abile nelle faccende domestiche e, di conseguenza, una futura moglie poco raccomandabile.

Passare la scopa sui piedi di una donna
Passare la scopa sui piedi di una donna

Non passare la scopa sui piedi di una donna single: la credenza

Si credeva che passare la scopa sui piedi o farsi spazzare i piedi da qualcun altro potesse portare sfortuna, e in particolare, si riteneva che fosse una pratica infausta per le donne in cerca di un partner.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Leggi anche
Lo sapevi perché si lancia il riso agli sposi?

Se prima portava sfortuna passarsi la scopa sui piedi da sola, con il passare delle generazioni la superstizione è cambiata e si è rafforzata: infatti non solo per mano vostra, la sfortuna si abbatterà su di voi anche se qualcun altro dovesse passarvi la scopa sui piedi.

Origini della superstizione

Questa credenza ha origini antiche e ha radici in diverse tradizioni culturali. Si pensava che le scope fossero strumenti utilizzati per pulire e scacciare via la polvere e i cattivi spiriti. In alcune culture, si credeva che toccare i piedi di una persona con una scopa potesse portare via la loro fortuna o attirare la sfortuna su di loro.

In passato, il toccarsi i piedi con la scopa aveva un significato specifico: dimostrava di non essere abili nelle faccende domestiche e questo poteva influenzare negativamente le possibilità di trovare un marito. Originariamente, questa credenza si sviluppò poiché accadeva di spazzarsi la polvere sui piedi mentre si utilizzava la scopa. Col tempo, questa superstizione si estese in modo più generale, evitando che altri passassero la scopa sui piedi. Anche se oggi esistono le aspirapolveri, c’è ancora la preferenza di evitare queste situazioni, soprattutto se si desidera sposarsi.

Leggi anche
Lo sapevi che il sedano allontana il malocchio?

Come eliminare la sfortuna dopo essersi passata la scopa sui piedi

Se ci si trova nella sfortunata situazione di toccarsi i piedi con la scopa, una pratica tradizionale per contrastare la sfortuna è quella di battere la scopa sulla ringhiera di casa anziché buttare via subito la polvere. Questo gesto, secondo le leggende popolari, dovrebbe favorire la prosperità e agire come contro-sfortuna.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 14-08-2023


Benedetta Rossi in lacrime: “Mi sento persa e ho paura”

Caldo torrido? Come impostare la temperatura ideale del frigorifero in estate