Lo sfogo di Benedetta Rossi sui social: “Sto toccando il fondo moralmente, ma non c’è niente di male. Bisogna essere forti per non aver paura di mostrarsi fragili”.

La food blogger Benedetta Rossi ha da poco perso la sua adorata zia Giulietta, morta di vecchiaia all’età di ben 99 anni. Questo ha scosso la conduttrice nel profondo, tanto che è scomparsa sui social per giorni senza postare altro se non l’addio alla zia. Dopo il silenzio, tuttavia, Benedetta Rossi ha deciso di pubblicare un video dove non ha paura di sentirsi fragile: “Credo che forse, quello che sto per dire, possa essere utile a qualcuno di voi”.

Benedetta Rossi
Benedetta Rossi

Lo sfogo di Benedetta Rossi: la morte di zia Giulietta e la nonna

Si mostra scossa, sull’orlo delle lacrime Benedetta Rossi, nel video che ha pubblicato sul suo profilo Instagram ufficiale.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

“Questo è un video molto difficile per me, ma credo che mi possa aiutare parlarvi ora e credo che forse, quello che sto per dire, possa essere utile a qualcuno di voi”. Inizia così la blogger, che spiega subito come sia un momento molto complicato della sua vita, con la morte di zia Giulietta, pochi mesi dopo quella della sua altrettanto amata nonna. “Sono le due persone che mi hanno cresciuta e sono sempre state delle figure chiave della mia vita. In questo momento, il fatto di non averle più mi fa sentire tremendamente fragile e insicura”.

Leggi anche
Gravissimo lutto colpisce Benedetta Rossi

I diritto di essere fragili

Il video di Benedetta Rossi prosegue, dicendo che negli anni non si è mai mostrata fragile sui social: “Perché sui social si fa così”, spiega. Ha raccontato anche dell’operazione alla schiena, dove ha avuto tremendamente paura di non tornare a essere la Benedetta di prima, ma dove mai ha voluto mostrarsi in difficoltà.

“Più la mia popolarità cresceva – ha detto -, più l’aspettativa degli altri nei miei confronti aumentava, più mi capitava spesso di sentirmi un po’ morire dentro. Le persone più importanti della mia vita non stavano bene, ma io (tranne in pochissime occasioni) non mi sono fatta vedere fragile e se l’ho fatto sui social mi sono subito sentita in colpa”.

Ed eccoci arrivati al motivo che ha spinto Benedetta Rossi a girare e pubblicare il video: Sui social tutti sono vincenti, perfetti, hanno da ostentare. In questo mondo ora mi sento totalmente inadeguata. Non ce la faccio a sorridere, quando avrei voglia di piangere. Non ce la faccio a mettermi una maschera, voglio essere sincera sempre. Quindi, in questo momento voglio dirvi che io sono così come mi vedete, sono fragile, mi sento persa e ho paura per mille motivi. Ho capito che non mi devo vergognare per come mi sento, perché non c’è nulla di sbagliato”

L’appello di Benedetta Rossi

La blogger ha poi spiegato di essere sicura di una cosa: “So che tutti, nella vostra vita, avete passato, state passando o passerete dei momenti come il mio ed è assolutamente normale. Come è normale parlarne, confidarsi e chiedere aiuto se c’è bisogno”.

“Voglio tirare fuori qualcosa di positivo, in questo momento in cui sto toccando il fondo moralmente. Spero che le mie parole servano a far capire che non c’è niente di male a mostrarsi fragili, confusi, smarriti. Non dobbiamo vergognarci delle nostre paure. Non dobbiamo vergognarci di chiedere aiuto. Sentirci fragili è un nostro diritto e deve esserlo anche sui social”.

A conclusione di tutto il video, con un groppo in gola, Benedetta Rossi ha poi detto: “Ci vuole molto più coraggio a farsi vedere così come sono io adesso che indossare una maschera e far credere che tutto è perfetto. Ci pensavo stanotte: bisogna esser forti per non aver paura di mostrarsi deboli. E sono contenta di esserci riuscita”

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 10-08-2023


6 bevande fresche e dissetanti da fare in casa

Lo sapevi che porta male passare la scopa sui piedi di una donna sigle?!

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti