Grazie alla loro componente amidacea, le patate sono ottime per addensare minestre e zuppe: basta lasciarle cuocere finchè si disfano.

Se però le volete mantenere sode in un contorno, sbollentatele e poi saltatele in olio, salate all’ultimo.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-09-2016


Cipolle: come conservarle

Cannella: ottimo antitarme