Pensavate di aver visto tutto con la pizza all’ananas? Ebbene, vi dovrete ricredere dopo aver visto le 7 pizze più assurde e particolari che siamo mai state create!

Non è difficile capire, soprattutto per noi italiani che ci siamo cresciuti fin da bambini, come è stato possibile che la pizza sia diventata il piatto più conosciuto al mondo. Anche il nome rimane invariato di stato in stato (e questo già dovrebbe dirla lunga). Impasto lievitato, pomodoro e mozzarella: sembra semplice a dirsi ma basta modificare l’ordine o aggiungere qualcosa e la rivoluzione è presto fatta. Proprio per via della sua fama, infatti, fioccano le imitazioni e queste spesso danno luogo a pizze assurde che mai avremmo voluto vedere.

Se vi è costato molto “digerire” la pizza con l’ananas, guardate come hanno trasformato la pizza diversi chef e ristoranti in giro per il mondo!

7 pizze assurde in giro per il mondo

Pizza di Cracco. Al lancio se n’è parlato davvero dappertutto: la pizza dello chef stellato non è stata apprezzata dai puristi nonostante l’utilizzo di materie prime di alta qualità. Sicuramente, però, molti avranno avuto modo di ricredersi all’assaggio!

Pizza sottosopra della Marziale. La famosa chef ha creato una versione della pizza sottosopra dove la base è costituita da una fetta gigantesca di mozzarella cosparsa di pomodoro e decorata con cubetti di impasto della pizza croccanti. Originale, certo, ma basterà per accontentare i più esigenti?

Pizza di riso. Non poteva che arrivare dall’estremo oriente una pizza la cui base è fatta di riso. Si chiama Mizza, the Rice Pizza e viene venduta con diverse farciture. Insolita, ma a quanto pare in Asia ne vanno matti!

Pizza con la pasta. Sembra un’esagerazione ma un locale di New York, il Rocky’s Pizzeria, serve la pizza con penne alla Vodka oppure con i ravioli. Ovviamente ci sono anche versioni più classiche, ma meglio non scoprire quali: sarebbero comunque troppo diverse dalle nostre!

Yorkshire Pizza. Avete presente lo Yorkshire Pudding, quell’impasto soffice servito insieme all’arrosto e accompagnato da golosa salsa gravy? Ecco, dimenticatelo. Il Rub Smokehouse and Bar nella sua sede di Beverley l’ha trasformato in una pizza: originale o da paura?

Pizza in barattolo. Anche questa arriva dagli Stati Uniti, sulla scia dei tanto amati/odiati dolci in vasetto. Sul fondo del barattolo troviamo della salsa di pomodoro, a seguire la mozzarella e per ultimo l’impasto lievitato così che in forno possa cuocere. Per consumare la pizza scomposta basterà un cucchiaino.

Pizza Sushi. Poteva mancare nell’era del sushi una pizza dedicata al famoso cibo cinese? Ovviamente no, quindi sono nate moltissime versioni della pizza sushi realizzate con una base di alga nori, riso e pesce crudo.

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19

TAG:
consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 17-09-2020


Cambio di stagione, non ti temo! Ecco come aumentare le difese immunitarie

Igiene in cucina: tutti i consigli per una pulizia a prova di virus, muffe e batteri!