Ingredienti:
• 5 uova
• 150 g di zucchero
• 75 g di farina
• 75 g di fecola
• 250 g di burro
• 150 g di cioccolato bianco
• 25 g di liquore Rum
• 50 g di pasta di nocciole
• curaçao q.b.
• uccellini di cioccolato q.b.
• cedro candito q.b.
• marzapane giallo
difficoltà: difficile
persone: 12
preparazione: 30 min
cottura: 15 min

Ultra calorico ma golosissimo, polenta e osei è un dolce tipico della città di Bergamo. Ecco come prepararlo con la ricetta originale!

Quando pensiamo a polenta e osei la prima cosa che ci viene in mente è un secondo piatto a base di polenta e cacciagione. In realtà, pur essendo un pensiero corretto, polenta e osei è anche un ottimo dolce originario della città di Bergamo.

Se salite le viette che portano alla città alta, immediatamente noterete come le vetrine sono invase da questi dolcetti gialli a forma di cupola, decorati con cioccolato e zuccherini. Ne esistono di ogni dimensione, da quella monoporzione a quella per le grandi tavolate, ma la preparazione non cambia.

Polenta e osei è un dolce calorico preparato con pan di spagna, crema al burro, cioccolato e marzapane, perfetto per ristorarvi dopo una passeggiata!

10 ricette per tenersi in forma

Polenta e osei dolce
Polenta e osei dolce

Come preparare il dolce polenta e osei

  1. Come prima cosa preparate il pan di spagna. Sbattete le uova con lo zucchero in modo da ottenere un composto spumoso, quindi unite la farina e la fecola.
  2. Mescolate delicatamente dal basso verso l’alto in modo da inglobarla senza smontare il composto. Versate l’impasto in stampi di silicone a forma di mezza sfera e cuocete a 180°C per 15 minuti.
  3. Nel frattempo preparate la crema al burro. Sciogliete il cioccolato e montatelo insieme al burro con le fruste elettriche. Unite quindi la pasta di mandorle e il rum.
  4. Quando il pan di spagna sarà pronto, sfornatelo, toglietelo dagli stampi e lasciatelo raffreddare completamente prima di procedere all’assemblaggio del dolce.
  5. Tagliate a metà per la larghezza ciascuna sfera e imbevetela con il curacao aiutandovi con un pennello da cucina. Farcite con la crema al burro e coprite con il pan di spagna. Aiutandovi con una spatola ricoprite esternamente il dolce con la crema avanzata.
  6. Stendete il marzapane con un mattarello a 3 mm di spessore, ricavatene dei dischi e coprite ciascuna cupoletta facendolo aderire bene. Rimuovete gli eccessi alla base.
  7. Decorate la sommità della cupola con un cucchiaio di confettura di albicocche, gli uccellini di cioccolato e il cedro candito a tocchetti.

Preparatelo con la nostra ricetta del pan di spagna senza glutine per renderlo adatto anche ai celiaci.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 25-11-2019


Cioccolata calda light? Sì, grazie!

Schiscetta vegana per pranzi veloci: ecco come prepararla