Una dolce e gustosa pausa con le deliziose praline di ricotta, cioccolato e lampone

Le praline di ricotta sono dei bon bon golosi e originali che possono essere realizzati, a vostro piacimento, con granella di nocciole o pistacchi, al profumo di lampone o al cocco, al cioccolato bianco o fondente e sono l’ideale per concedervi una dolce coccola. Date libero spazio alla vostra fantasia e provateli tutti!!!

La vera chicca è che si possono preparare anche in anticipo di qualche ora, conservarli in freezer et voilà servirli all’arrivo degli ospiti. Il successo è assicurato!

 

DIFFICOLTA’: 1

TEMPO di PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 PERSONE*

  • 200 gr di ricotta vaccina
  • 400 gr di zucchero semolato
  • 50 gr di cioccolato bianco
  • 15 gr di sciroppo di zucchero
  • 15 gr di sciroppo di lampone o succo di lampone
  • 50 gr di nocciole
  • 50 gr di pistacchi
  • 50 gr cocco
  • 40 gr di farina di mandorle
  • 125 gr di formaggio fresco spalmabile
  • sale
  • scorza di limone

PREPARAZIONE:

Per preparare le praline di ricotta unite in una boule lo zucchero alla ricotta e grazie all’utilizzo di una spatola iniziate a lavorare il composto.

Aaggiungete la farina di mandorle, un cucchiaio di sciroppo di zucchero, la scorza di limone, un pizzico di sale e il formaggio fresco spalmabile e continuate a mescolare finchè il preparato non risulterà omogeneo.

Dividete il composto in due parti uguali: ad una aggiungete le gocce cioccolato bianco e all’altra il succo di lampone fatto ridurre precedentemente in un pentolino con lo zucchero per qualche minuto.

Tritate grazie all’aiuto del coltello o di un mixer le nocciole e i pistacchi fino ad ottenere una granella.

Mettete in un sac à poche il preparato con la ricotta e create delle palline che dovete adagiare sulla granella di nocciole, pistacchio o cocco precedentemente stesa su un foglio di carta forno. Ricoprite le praline grazie all’aiuto della mani in modo che la copertura sia uniforme.

Posizionate i bon bon su un piatto e sistemateli in modo che non si tocchino uno con l’altro: riponeteli in frigorifero a riposare e tirateli fuori poco prima del necessario.

Servite le vostre praline di ricotta in abbinamento ad un buon tè caldo o freddo a seconda della stagione.

Clicca qui per vedere la video ricetta realizzata da Valentina Pozzato

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 20-05-2015


La quinoa, questa sconosciuta

Spiedini di gamberi mantellati