Scopriamo insieme tante idee per preparare ottimi primi piatti a base di pasta da gustare durante le feste, sempre prestando attenzione alla qualità e alla sostenibilità.

La pasta è senza dubbio la regina della tavola delle feste, eccellenza italiana nota per la straordinaria versatilità e la capacità di rendere un primo piatto sempre unico.

Dai classici spaghetti alla pasta corta, fino ai formati legati alle singole tradizioni regionali, le possibilità di scelta sono praticamente infinite: a fare la differenza è senza dubbio il condimento utilizzato, tuttavia a influire sulla riuscita di un piatto sono soprattutto la qualità delle materie prime e le tecniche di lavorazione utilizzate.

Optare per una pasta realizzata solo con grani coltivati in Italia, impastati con acqua oligominerale e sottoposti a un processo di trafilatura al bronzo, inoltre, significa essere sicuri del risultato finale.

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

spaghetti tricolore

Ricette di pasta per Natale e Capodanno

Qual è il formato di pasta più adatto per il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno? Non c’è un’unica risposta a questa domanda, infatti ogni tipologia può essere valorizzata al meglio ideando un condimento ad hoc.

La Molisana, lo storico pastificio che produce pasta di grano esclusivamente Made in Italy e caratterizzata da una “tenacità” certificata, offre numerosi spunti per realizzare primi piatti delle feste adatti anche ai palati più raffinati.

Chi non rinuncerebbe mai alla pasta lunga, ad esempio, può portare in tavola un piatto di spaghetti quadrati bucati al nero di seppia e arancia candita, mentre gli amanti della lasagna possono cimentarsi nella preparazione di un condimento alternativo al classico ragù, unendo zucca, caprino ed erbe aromatiche.

Anche i cannelloni, un altro classico della cucina delle feste, possono declinarsi in una ricca varietà di ricette semplicemente provando diverse farciture. Un’ottima alternativa per rendere ancora più speciali le orecchiette pugliesi, invece, prevede un condimento di zucchine e salmone, binomio perfetto sotto le feste.

Un primo piatto che presenta un accostamento apprezzato da chi ama i gusti decisi ma anche i sapori territoriali, infine, sono le caserecce con petali di tartufo e caciocacavallo.

Perché scegliere prodotti di qualità

La Molisana è una delle poche realtà del settore a vantare una filiera integrata, vale a dire attuando un controllo serrato sull’intero processo di produzione, a partire dal chicco di grano fino al prodotto finito.

È proprio questo aspetto a rappresentare una garanzia di qualità e sicurezza per i consumatori di pasta, che possono contare su prodotti realizzati mettendo in pratica un approccio sostenibile, attento a rispettare l’ambiente. Sperimentando una delle tantissime ricette di pasta su lamolisana.it, quindi, si ha sempre la certezza di portare a tavola un alimento di qualità caratterizzato da eccezionale tenacità ed elasticità.

Come fare una spesa sostenibile sotto le feste

Cosa significa acquistare in modo sostenibile e come mettere in pratica questo proposito durante le feste? Il primo step da compiere è cercare di limitare il più possibile gli involucri di plastica, preferendo imballaggi più eco-friendly.

Contribuendo notevolmente a ridurre l’impronta ambientale proprio sul fronte degli imballaggi, La Molisana ha ideato un nuovo packaging riciclabile realizzato in carta proveniente da foreste gestite in maniera responsabile e certificate FSC. Una scelta che permette di ridurre drasticamente la produzione di plastica di circa 230mila kg all’anno, sempre assicurando al prodotto la qualità e il gusto che lo contraddistingue da sempre.

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-12-2021


Guida su come apparecchiare la tavola per San Valentino!

Stampe su tela per le pareti di casa: idee e soluzioni per unire natura, design e colore