Ragù 7su7: la manifestazione dedicata al ragù napoletano.

Ragù 7su7: la festa itinerante che celebra il piatto tipico napoletano.

Ragù 7su7 è un evento in onore del ragù, piatto tipico della cucina napoletana, che si è svolto a Napoli dal 26 febbraio al 4 marzo 2018. Si è trattato di una vera e propria festa itinerante all’insegna de ‘o rraù, come lo chiamano i napoletani, iniziata a Palazzo Petrucci il 26 febbraio, con una degustazione all’insegna di uno dei cibi più tradizionali della cucina italiana; per poi spostarsi in varie zone di Napoli.

Il programma di Ragù 7su7

La manifestazione è stata promossa da LucianoPignataro WineBlog, che dal 1998 collabora con la Guida ristoranti Espresso, e da MySocialRecipe, che effettua la certificazione storica digitale di ricette.  I locali coinvolti sono stati circa 40 tra ristoranti, pizzerie, e trattorie. Il fulcro di tutto l’evento è stato il ragù nelle sue varie rielaborazioni, proposte dai cuochi.

Ospite d’eccezione di Ragù 7su7 è stato Aurelio De Laurentiis: presidente del Napoli e consigliere della Lega Calcio, che in attesa della partita Napoli-Roma si è lasciato conquistare dalle tradizioni della cucina napoletana, con il ragù, come ci ha mostrato in un tweet.

Il ragù napoletano: un piatto che profuma di famiglia

Ragù 7su7 rappresenta un vero e proprio tributo al ragù napoletano, alla sua storia e alle sue tradizioni culinarie. La preparazione di questa ricetta succulenta, apparentemente semplice, richiede molto tempo. Così, specialmente nel passato, ha sempre rappresentato il cosiddetto piatto della domenica. Infatti, questo è il  giorno della settimana in cui ci si riposa e si trascorre la maggior parte del tempo in famiglia, con le persone che si amano di più; magari di fronte ad un prelibato piatto di pasta al ragù!

Rigatoni al ragu napoletano
Fonte foto: https://www.flickr.com/photos/citror/5991164134/in/photolist

Molte sono le varianti: dall’uso della carne di vitello a quella di maiale; oppure entrambe. Anche la quantità di sugo di pomodoro aggiunto può variare a seconda delle tradizioni di famiglia. L’aspetto comune consiste nel fatto che rimane decisamente più saporito se consumato il giorno dopo la cottura.

I nomi di alcuni dei locali napoletani aderenti alla manifestazione Ragù 7su7

I locali che hanno aderito alla manifestazione sono stati circa 40, tra i quali, oltre a Palazzo Petrucci, ricordiamo Zì TeresaMimì alla ferroviaLe figlie di Iorio e tanti altri. La manifestazione ha riscosso grande successo, deliziando i palati di tutti i commensali con ricette personalizzate, tutte all’insegna del ragù napoletano.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-03-2018

Pamela Polla

X