Tarallucci dolci al vino rosso profumati ai chiodi di garofano

I taralli dolci al vino sono dei biscotti tipici della Puglia. Una vera delizia da mangiare a colazione e per merenda…

chiudi

Caricamento Player...

I tarallucci dolci al vino sono dei biscottini di origine pugliese. Inizialmente questi venivano preparati salati e serviti per accompagnare i taglieri di salumi e formaggi. Poi sono stati rivisitati e sono stati fatti anche questi biscotti al vino dolci. Allora vediamo come fare la ricetta dei taralli dolci al vino.

Questi meravigliosi dolcetti potete mangiarli a colazione, oppure potete servirli a merenda accompagnati da una calda tazza di thé, o potete offrirli ai vostri ospiti come dessert dopo una cena.

Ingredienti per fare i tarallucci al vino (per 8 persone)

  • 500 gr di farina tipo 00
  • 200 ml di vino rosso
  • 2 cucchiai di zucchero
  • 200 ml di olio di semi di girasole
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • chiodi di garofano q.b.
  • un pizzico di sale
  • zucchero per guarnire

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

Taralli dolci al vino
Fonte foto: https://www.instagram.com/stefanialettini/?hl=it

Come preparare i taralli dolci pugliesi

Per preparare questi biscotti, iniziate dall’impasto. In un contenitore capiente versate la farina setacciata con il lievito e lo zucchero. A parte fate insaporire il vino con i chiodi di garofano.

Aggiungete all’impasto il vino, ma prima estraete i chiodi di garofano. Mettete anche l’olio di semi di girasoli e un pizzico di sale. Mescolate bene il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

A questo punto formate delle ciambelline e posizionatele su una teglia ricoperta di carta da forno. Infornate il tutto in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti. Quando saranno dorati estraeteli e lasciateli raffreddare. A questo punto spolverateli con dello zucchero e serviteli.

Se siete degli amanti dei taralli, potete provare a fare anche quelli salati con semi di finocchio. Sono una vera delizia e li potete utilizzare al posto del pane e dei grissini come accompagnamento alle verdure o ai vostri secondi piatti.

BUON APPETITO!

Fonte foto: https://www.instagram.com/stefanialettini/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!