Mangiare al ristorante o bere il caffè al bar aumenta il rischio di contagio da Coronavirus? Uno studio americano analizza proprio questo aspetto. Ecco cosa è emerso.

Per quanto tempo dovremmo fare i conti con le misure di distanziamento sociale e con gli effetti del Coronavirus? Davvero difficile dirlo, la pandemia ha letteralmente stravolto le nostre abitudini non solo per quanto riguarda la vita di tutti giorni, ma anche per quegli sfizi che ci si concedeva di tanto in tanto. Il classico caffè al bar la mattina, una serata in pizzeria o al ristorante con gli amici sono diventati un lusso per tanti. Uno studio americano, infatti, ha rivelato che queste sono le occasioni in cui si corre il rischio maggiore di infettarsi: cerchiamo di scoprire qualcosa in più!

Coronavirus e contagi al ristorante e al bar: i dati emersi dallo studio

Lo studio è stato svolto dai ricercatori del Centers for Disease Control and Prevention e ha avuto ad oggetto l’analisi di un campione di persone sottoposte al tampone. Per essere più precisi, risulta che i partecipanti coinvolti siano stati 314, di cui 160 sono risultati negativi mentre i restanti 154 sono risultati positivi al Covid-19 nello scorso mese di luglio.

Cena al ristorante
Cena al ristorante

Ai partecipanti è stato chiesto di rispondere ad un sondaggio che, con l’analisi dei dati ha rivelato alcuni aspetti interessanti. Dalle risposte date è emerso, infatti, che la stessa percentuale di partecipanti ha indossato sempre la mascherina nei luoghi pubblici frequentati. Non sono emerse differenze tra i due gruppi in merito al rischio di infettarsi in altre occasioni come shopping, visite a casa di parenti o amici, riunioni di lavoro, luoghi di culto, palestra o parrucchiere.

Il dato più rilevante? Si è riscontrato un collegamento tra i positivi al Covid-19 e coloro nelle due settimane prima di sottoporsi al tampone avevano mangiato fuori casa. Questo aspetto, hanno spiegato i ricercatori, fa capire che la probabilità di infettarsi in luoghi come bar e ristoranti in cui è necessario alzare e abbassare la mascherina per mangiare e bere è sicuramente maggiore rispetto ad altri luoghi come i negozi in cui non è necessario togliere la mascherina.

I limiti dello studio

Lo studio, seppur interessante, mostra delle lacune: il campione di persone di riferimento è significativamente basso e non è stato chiesto nulla in merito alla tipologia di mascherine utilizzate o se avevano mangiato al chiuso all’aperto.

Per questo, prima di confermare questi risultati come attendibili, sarebbe necessario ampliare gli aspetti dello studio.

In ogni caso, anche nei ristoranti, è importante seguire tutte le regole anti contagio.

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Quali sono i supermercati più convenienti?

Cottura in forno: come sfruttare al meglio tutti i ripiani?