I fichi sono tra i frutti più amati dell’estate. Sono dolci e succosi, benefici e ricchi di proprietà, ma quanti sono i tipi di fichi? Scopriamolo subito!

I tipi di fichi presenti in natura sono davvero tantissimi. Certo, è facile pensare subito alla varietà di fico nero o alla varietà di fichi bianchi, ma la differenza non è data solo dal colore. Sono molto utilizzati, soprattutto in estate, per preparare dolci di ogni tipo, dalle torte alle confetture, passando per gelati, granite e ricette della tradizione come quella dei fichi secchi. Approfondiamo subito!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Tipi di fichi
Tipi di fichi

Tipi di fichi: caratteristiche e varietà

In linea generale i fichi giungono a maturazione da giugno fino al periodo dei primi freddi. In Italia le varietà coltivate sono più di una, ma non tutti sanno che si distinguono a seconda del grado di maturazione. Vi sono, infatti, i fioroni, cioè i fichi che maturano all’inizio dell’estate, e i fichi che maturano più tardi e in particolare nei mesi di agosto e settembre.

È possibile distinguere i fichi a seconda del colore della buccia, per cui si parla di fichi neri o scuri, per le varietà che presentano la buccia marrone, rossa o viola, e fichi bianchi per le tipologie con buccia più chiara. Si parla anche di varietà unifere e bifere, dove le prime sono quelle che producono frutti una volta all’anno, mentre le seconde sono le varietà che fruttificano due volte all’anno. Ecco alcune delle varietà più apprezzate e conosciute.

Fico morettina

fico morettina
fico morettina

Questo particolare tipo di fico è caratterizzato da una forma quasi tondeggiante, resta subito impresso per la buccia di colore viola e per la sua polpa rossa. Rispetto ad altre varietà questa è caratterizzata da una maturazione tardiva.

Fico brogiotto nero

fico brogiotto nero
fico brogiotto nero

Si tratta di una varietà unifera e che giunge a maturazione non prima di metà settembre. La pianta produce frutti con buccia di colore scuro quasi violaceo e da una polpa di color rosso acceso. E’ presente anche una varietà che prende il nome di “brogiotto bianco”.

Fico maranciana

fico maranciana
fico maranciana

Varietà unifera, anche questa molto diffusa in Salento e caratterizzata da frutti di forma conica e una polpa di tonalità violacea. Molto apprezzata per la sua dolcezza, che ne fa una delle varietà più servite a tavola.

Fico gentile

fico gentile
fico gentile

Varietà con buccia verde e polpa rossa, giunge a maturazione circa a inizio luglio ed è caratterizzata da un sapore dolce e delicato. Può essere sia unifero che bifero.

Fico dottato

fico dottato
fico dottato

Caratterizzato da una buccia di color verde chiaro e da una polpa di colore giallo. Questa varietà è coltivata soprattutto in Puglia tra giugno e agosto ed è proprio qui che è utilizzato maggiormente per la produzione dei rinomati fichi secchi.

Fico verdino

fico verdino
fico verdino

Come intuibile dal nome anche questa varietà è caratterizzata dal colore della buccia, che si presenta di tonalità verde. Rispetto ad alcune tipologie risulta di dimensioni più piccole, giunge a maturazione a settembre e anche questa ha un gusto dolce, ma non stucchevole.

Cosa ne dite di provare a preparare i fichi caramellati?

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 05-08-2022


Birra fatta in casa: tutto quello che dovete sapere dalla A alla Z

Come conservare la zucca in freezer: trucchi e per congelarla cruda e cotta