Filetto in salsa allo scalogno

Filetto in salsa allo scalogno

Filetto in salsa allo scalogno

chiudi

Gustiamo oggi un secondo piatto dal calore e sapore tipicamente autunnale: il filetto in salsa allo scalogno con i funghi, che tornano a far capolino nella cucina dei mesi più freddi

Il filetto in salsa allo scalogno è un secondo piatto nutriente e gustoso che siamo certi piacerà a tutti. Andrebbe generalmente accompagnato con un vino rosso secco, di notevole persistenza e morbidezza, come l’Amarone Reciato della Volpicella. Scopriamo insieme come prepararlo.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 25′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

INGREDIENTI: *6 persone*

  • 1 kg di filetto di bue in un solo pezzo
  • 1 dl di panna da cucina
  • 150 gr di champignon
  • 3 scalogni
  • 50 gr di burro
  • olio
  • aceto
  • zucchero
  • 1 bicchierino di cognac
  • brodo di carne o di verdure
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Pulite gli scalogni e lavate gli champignon velocemente. Affettate entrambi.

Fateli rosolare in una padella con metà del burro e 1 cucchiaio d’olio. Quando sarà evaporata l’acqua di vegetazione dei funghi, aggiungete la panna e se è necessario diluite con brodo caldo.

Salate e pepate, cuocete per 5 minuti e frullate. Passate la salsa al colino e tenete al caldo a bagnomaria.

Fate cuocere il filetto in una padella con 2-3 cucchiai d’olio, lasciando rosolare da tutti i lati a fiamma vivace, rigirando più volte senza pungerlo con la forchetta.

Bagnatelo con il Cognac intiepidito, lasciate evaporare e cuocete a fiamma bassa per 20 minuti, bagnando se necessario con poco brodo. Salate e pepate alla fine.

Togliete il filetto dal fuoco, avvolgetelo in carta forno e tenetelo al caldo.

Mettete la padella di nuovo sul fuoco a fiamma bassa e versate poco brodo caldo, poi con un cucchiaio di legno raschiate tutte le parti caramellate che sono rimaste attaccate. Lasciate sobollire per un paio di minuti e filtrate.

Versate la salsa in una padella, unitevi un cucchiaino di zucchero e 1 d’aceto. Cuocete per 1 minuto. Poi legate con il burro rimasto, mescolando con un cucchiaio di legno finché la salsa non risulterà lucida e omogenea.

Tagliate il filetto a fette abbastanza spesse e disponetele sui piatti contornando con le due salse ben calde.

Servite subito.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST