L’aglio bianco Polesano DOP è un prodotto di grande qualità e dalle tante proprietà benefiche, e con cui si possono preparare tantissime ricette gustose.

Oggi andiamo in Veneto, e più precisamente nella zona del Polesine, una lingua di terra che si articola fra i fiumi Po e Adige. Proprio in questi luoghi viene prodotto l’aglio bianco Polesano, un prodotto dell’eccellenza italiana e che dal 2009 è stato riconosciuto a livello europeo come denominazione di origine prodotta.

Questo particolare tipo di aglio bianco viene chiamato anche “oro bianco del Polesine”, nome che testimonia la sua grande storia e importanza, e si riconosce per la sua forma piuttosto compatta, e il suo colore chiaro e lucente, ma sopratutto per il suo profumo aromatico e il suo gusto persistente e deciso, che lo rende un ingrediente a cui è difficile rinunciare in cucina.

I benefici dell’aglio bianco Polesano DOP

Il sapore dell’aglio bianco Polesano è dato proprio dalle qualità del terreno alluvionale in cui cresce, ricco di magnesio, fosforo, calcio e potassio, ma anche dalle tecniche di coltura e di raccolta che fanno parte della tradizione di questi luoghi da generazioni, e che sono parte fondamentale della vita di questo splendido prodotto.

Ma oltre al suo gusto, sono tante le caratteristiche e i benefici di questo prodotto, il cui consumo non può di certo mancare in una dieta equilibrata. Le proprietà di questo ortaggio a bulbo sono tante e diverse, e sono specialmente legate al sistema circolatorio e cardiaco. L’aglio bianco, infatti, è utile a prevenire malattie coronariche o infarti, ma è anche utile per abbassare il colesterolo, per il controllo della pressione e per aumentare le difese immunitarie del nostro organismo.

10 ricette per tenersi in forma

Aglio bianco Polesano
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/331366485054207226/

Aglio bianco Polesano DOP: ricette e idee

Sono tanti i modi per utilizzare questo delizioso ingrediente in cucina, che viene usato per insaporire tantissimi tipi di piatti e preparazioni, da primi a secondi, fino a salse e contorni.

Quando si parla di un prodotto come questo, il modo migliore per assaporarne gli aromi e i profumi è quello di gustarlo al naturale, o come in questo caso, di renderlo protagonista di una ricetta. Vi consigliamo dunque di utilizzare quest’aglio per preparare una classica pasta aglio, olio e peperoncino.

Tagliate l’aglio a metà, rimuovete l’anima interna e fatelo a fettine sottili, dopodiché mettetelo in una padella con dell’olio di oliva extravergine e del peperoncino. Cuocete per pochissimi minuti e poi lasciate che l’olio assorba i profumi dell’aglio. Scolate la pasta ancora al dente in padella e finite la cottura, aggiungendo due o tre mestolini di acqua di cottura nella padella. Servite, se volete, con del prezzemolo fresco, e i vostri spaghetti aglio olio e peperoncino sono pronti da portare in tavola!

Provate anche il nostro aglio sott’olio, una preparazione a base di aglio fresco e che può diventare un antipasto sfizioso.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/331366485054207226/

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 14-11-2017


Linguine fatte in casa con mazzancolle e piselli saltati

Frullato proteico con oringa, avocado e spinaci