Ingredienti:
• 300 g di farina 0 (+ 2 cucchiai)
• 1 cucchiaino di sale
• 150 g di zucchero (+ 1 cucchiaio)
• 230 g di burro (+ 2 cucchiai)
• 60/110 ml di acqua fredda
• 12 mele Granny Smith
• 1 limone
• 1.5 cucchiaini di cannella
• 1/2 cucchiaino di noce moscata
• 1 pizzico di chiodi di garofano
• 1 uovo
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 60 min

Stanchi delle solite torte di mele? Provate l’apple pie di Martha Stewart e non ve ne pentirete. Con una pallina di gelato è anche più buona!

Non è solo un “problema” italiano quello di avere mille ricette diverse per preparare la torta di mele. Anche negli Stati Uniti vanno molto fieri di questa ricetta, leggermente diversa rispetto a quella cui siamo abituati e composta da un guscio di pasta che racchiude un ripieno a base di mele. L’apple pie di Martha Stewart per esempio è una delle tante ma a detta di molti è anche la più buona di tutte.

Per noi che siamo cresciuti vedendo l’apple pie nei cartoni animati, dove puntualmente faceva una brutta fine, forse non significa molto, ma vi possiamo garantire che una volta provata la ricetta originale di Martha Stewart vi si chiariranno molte cose. La preparazione è molto semplice, con tante, tantissime mele e un guscio croccante di pasta brisee. Pronti a scoprire tutti i trucchi?

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Apple pie di Martha Stewart
Apple pie di Martha Stewart

Come preparare la ricetta dell’apple pie di Martha Stewart

La ricetta tradizionale della famosa cuoca è con la pasta brisee. Se volete, potete comprarla già pronta oppure realizzarla con la ricetta che vi mostriamo di seguito: è sempre la sua versione (per conferire un sapore più spiccatamente dolce potete aggiungere 150 g di zucchero).

  1. Per prima cosa dedicatevi alla pasta brisee. Potete velocizzare la preparazione utilizzando un robot da cucina munito di lame nella parte inferiore e mettendo la farina, 1 cucchiaino di zucchero, 1 cucchiaino di sale e il burro freddo tagliato a tocchetti.
  2. Frullate fino a ottenere un composto simile alla sabbia bagnata e, sempre con le lame in azione, versate a filo l’acqua, poca per volta. Fermatevi non appena l’impasto comincerà a formare una palla.
  3. Staccatelo dal contenitore, formate velocemente un panetto con le mani e fatelo riposare in frigorifero per un ora avvolto da pellicola.
  4. Nel frattempo lavate le mele e rimuovete il torsolo, mantenendo la buccia se biologiche.
  5. Tagliatele a fettine piuttosto sottili e riunitele in una ciotola piuttosto grande.
  6. Aggiungete il succo e la scorza del limone, le spezie, i due cucchiai di farina e lo zucchero.
  7. Mescolate bene e tenete da parte.
  8. Stendete metà della pasta brisee fino a ottenere un cerchio di circa 30 cm di diametro: dovrà sborsare leggermente da una teglia imburrata larga 28 cm.
  9. Trasferite l’impasto nella teglia, versate le mele e distribuite i due cucchiai di burro a fiocchetti.
  10. Stendete anche l’altra metà di impasto e utilizzatelo per coprire per bene le mele, sigillando i bordi.
  11. Spennellate con l’uovo sbattuto, praticate qualche taglio sulla superficie per favorire la fuoriuscita del vapore e infornate.
  12. L’apple pie di Martha Stewart cuoce 190°C per un’ora e va lasciata raffreddare completamente prima di essere servita.

Non ne avete mai abbastanza di queste ricette? Date un’occhiata alle nostre torte di mele e non saprete più quale scegliere!

Conservazione

La torta di mele di Martha si conserva fuori dal frigorifero ma comunque in un luogo fresco per massimo un paio di giorni. Oltre di consiglia di metterla in frigorifero per evitare il deperimento della frutta.

5/5 (2 Reviews)
TAG:
Torta di mele Torte

ultimo aggiornamento: 21-05-2021


Deliziosa pasta con tonno fresco e crema di zucchine: una ricetta perfetta per l’estate

Cercate un secondo di pesce facile? Provate il tonno al forno