Ingredienti:
• 4 tranci di tonno da 200 g
• 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• sale q.b.
• succo di limone q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 20 min

Solo tre ingredienti e meno di trenta minuti: ecco cosa vi occorre per preparare un superbo trancio di tonno al forno, un secondo di pesce strepitoso.

I menù di pesce sono quelli che nascondono più difficoltà, soprattutto se in cucina non vi sentite dei fenomeni. La questione si complica ulteriormente quando si parla di secondi piatti ed è per questo che oggi scopriamo insieme come cucinare il tonno al forno. È senza dubbio una delle ricette con il tonno fresco più semplici che possiate preparare e per farlo vi servirà solo un termometro da cucina: sarà lui a dirvi quando la carne è cotta a puntino, non troppo asciutta né tantomeno cruda.

Voi non dovrete fare altro che acquistare i tranci di tonno, meglio se surgelati o abbattuti perché la temperatura di cottura non è sufficiente a scongiurare tutti i rischi alimentari connessi con questa carne, un filo di olio e il suddetto termometro. Basterà meno di mezz’ora preparare preparare i filetti di tonno al forno e servirli, semplicemente con una spruzzata di limone.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Tonno al forno
Tonno al forno

Come cucinare il tonno fresco al forno

Per prima cosa procuratevi i filetti di tonno assicurandovi che sia stati abbattuti. In alternativa potete optare per un prodotto surgelato oppure procedere voi stessi a congelarli per almeno 96 ore prima di procedere con la cottura.

  1. Scaldate in una padella adatta alla cottura in forno due cucchiai di olio extravergine di oliva.
  2. Rosolate i filetti di tonno su tutti i lati così da sigillare la carne e ridurre la fuoriuscita di liquidi.
  3. Sfumate con il vino bianco.
  4. Trasferite poi la padella direttamente in forno preriscaldato a 150°C e cuocete fino a che la temperatura al cuore, misurata con un termometro da cucina, non sarà di 40°C. Vi consigliamo di procurarvi uno di quei termometri a sonda che possono essere lasciati all’interno del forno, inseriti nella carne, così da avere sotto controllo la temperatura in modo costante ed evitare di dover aprire continuamente lo sportello.
  5. Una volta pronto, il vostro trancio di tonno al forno va servito tagliato a fettine e condito con una spruzzata di succo di limone. Per un sapore più deciso potete optare anche per dell’aceto balsamico oppure per un giro di olio a crudo.

Trasformare il tonno fresco al forno in un secondo piatto di pesce gourmet è davvero facile. Il nostro consiglio è quello di insaporirlo con dei fiocchi di sale: faranno davvero la differenza.

Non lasciatevi sfuggire nemmeno le nostre altre ricette con il tonno fresco, sono una più buona dell’altra!

Conservazione

Il trancio di tonno al forno si conserva per un paio di giorni in frigorifero, ben coperto da pellicola. Consumatelo dopo averlo riscaldato qualche minuto in padella oppure utilizzatelo per preparare una deliziosa pasta al tonno.

1/5 (1 Review)

ultimo aggiornamento: 21-05-2021


Provate l’Apple Pie di Martha Stewart e non ve ne pentirete

Pesto di melanzane con il Bimby: la pasta vi ringrazierà!