Arance: quali sono le proprietà, i benefici e gli utilizzi in cucina

Arance: proprietà, benefici e utilizzi in cucina

Scopriamo le proprietà e i benefici delle arance, un frutto tipico della stagione invernale utile per combattere i malanni di stagione.

Le arance sono il frutto della pianta nota come arancio, appartenente alla famiglia delle Rutacee. Appartengono alla stessa famiglia anche il mandarino, il cedro, il limone e il pompelmo.

Arrivate in Europa grazie ai mercanti portoghesi che le importarono dall’estremo oriente, le arance in Italia arrivarono grazie agli arabi. In Sicilia, infatti, trovarono un clima particolarmente favorevole, complice la forte escursione termica diurna, che la resero una delle più grandi produttrici.

Le arance vengono raggruppate o a seconda del gusto – in arance dolci e arance amare – oppure in base al colore della polpa – in rosse (Tarocco, Moro e Sanguinello) e bionde (Washington Navel, Navelina, Ovale, Valencia, Belladonna).

Arance
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/orange-arancione-agrumi-frutta-1995079/

Proprietà delle arance

Le arance spuntano nel reparto ortofrutta con l’arrivo della stagione fredda e non è certo un caso. L’elevato contenuto di fibre, sali minerali e vitamine sono fondamentali per il nostro organismo per affrontare i mali di stagione.

A fronte di un bassissimo apporto calorico (47 kcal per 100 g di prodotto), le arance apportano:

  • Fibre, pectina soprattutto, che favorisce il senso di sazietà, migliora il transito intestinale e riduce l’assorbimento di grassi e zuccheri semplici come il colesterolo;
  • Vitamina C che aiuta il funzionamento del sistema immunitario. Sebbene ne contenga meno rispetto a fragole, spinaci e kiwi, è comunque in grado di soddisfare l’intero bisogno giornaliero;
  • Vitamine del gruppo B che regolano le funzioni cellulari;
  • Sali minerali come potassio e calcio fondamentali per la salute del sistema muscolare.
Succo di arancia
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/arancione-succo-d-arancia-frutta-4066509/

Come usare le arance in cucina

Il modo migliore per consumare le arance è in purezza così da beneficiare di tutte le proprietà. La spremuta infatti, sebbene mantenga le sostanze nutritive del frutto, provoca la perdita delle fibre.

Le arance poi possono essere utilizzate per arricchire secondi piatti a base di carne o pesce, oppure per preparare sfiziosi dolci come il siciliano Pan d’arancia, preparato frullando nell’impasto un’arancia intera compresa di buccia.

ultimo aggiornamento: 12-12-2019