Babà Punch: il dolce napoletano si trasforma in cocktail

Il babà di Napoli diventa un drink da bere!

Il dessert tradizionale napoletano si trasforma in un cocktail da bere e si chiama Babà Punch, ideato da Salvatore D’Anna dell’Archivio Storico di Napoli!

L’ispirazione per preparare un cocktail arriva da qualsiasi cosa: da un viaggio in una meta articolare, da un film visto al cinema o da un’opera d’arte. È il caso del Babà Punch, che arriva direttamente dal classico dessert tradizionale di Napoli. Questa volta però possiamo berlo!

L’idea è stata di Salvatore D’Anna, il bar manager dell’Archivio Storico di Napoli, il quale ha trasformato il dolce in un drink da bere. L’esperto ha infatti creato il cocktail prendendo ispirazione dalla tradizione dolciaria della sua terra. Scopriamo insieme tutte le curiosità che ci sono da sapere in merito e come prepararlo.

Babà Punch: il dessert di Napoli si trasforma in cocktail!

Salvatore, dopo una lunga esperienza nel settore, ha deciso di valorizzare la sua terra, cercando di replicare il sapore di quando si gusta il Babà al rum. Così ha deciso, dopo un attento studio, di creare questo cocktail. Infatti questo drink è composto da zucchero lasciato a riposare nelle scorze d’agrumi, con l’aggiunta di altri ingredienti scelti e studiati a lungo.

Babà Punch
Fonte foto: https://www.instagram.com/alessiomonk/

Come si prepara il punch? Gli ingredienti sono: 20 ml di rum Barbados, 40 ml di rum jamaicano e 45 ml di Oleo saccharum. Inoltre bisogna aggiungere 15 ml di succo di lime e 15 ml di succo di limone, in più troviamo 75 ml di tè alle spezie. Infine il tutto va servito con il ghiaccio, cannella e le scorza degli agrumi che sono state a riposare nello zucchero. La sensazione è quella di gustare il classico dolce napoletano.

Non ci resta che recarci presso il locale di Salvatore per gustarlo, altrimenti se siete appassionati di mixology potete provare a farlo a casa e servirlo dopo cena, come dessert o cocktail ai vostri ospiti.

Fonte foto: https://www.instagram.com/alessiomonk/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 08-05-2019

X