Il Beer can chicken è un must negli Stati Uniti ed è molto scenografico, saporito e succoso.

Se volete una cottura che lasci il pollo morbido e succoso, il Beer can chicken è quello che state cercando. Qualche idea potreste poi copiarla anche per altre preparazioni, come per esempio quella di infiltrare le carni con dei liquidi. Per capire se il pollo è cotto, infilzate la carne a fondo con la punta di un coltello affilato, se il liquido che ne esce è trasparente il pollo è pronto!

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 70′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + 150′ di riposo

INGREDIENTI BEER CAN CHICKEN per 4 persone

  • 1 pollo grande
  • 330 ml di birra chiara
  • 20 g di burro fuso
  • 2 cucchiai di salsa barbecue

Per il rub

  • 20 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio raso di paprika affumicata
  • 1 cucchiaio di semi di finocchio
  • 1 cucchiaio di semi di coriandolo
  • 1 cucchiaio di pepe nero
  • 1 cucchiaino di origano
  • 1 cucchiaino di cumino
  • 1 cucchiaino di peperoncino
  • 1 cucchiaino colmo di sale

Per le infiltrazioni

  • 200 ml di brodo di carne
  • 2 cucchiaini di Worcestershire sauce

PREPARAZIONE BEER CAN CHICKEN

Preparazione del rub, ossia un mix per insaporire il pollo ricavato dalle spezie: prendete il mortaio e pestate lo zucchero di canna fino a ottenere una polvere fine; incorporate quindi una alla volta le spezie continuando a pestare e avendo cura di tenere per ultimi peperoncino, sale e pepe.

Mettete sul fuoco un pentolino e fate sciogliere il burro; usando poi un pennello da cucina cospargete il pollo di burro, fate attenzione a ricoprire in modo uniforme sia l’interno che l’esterno. Quindi cospargete il rub su tutta la superficie del pollo (anche internamente) e aiutandovi con le mani massaggiate, affinché gli aromi penetrino nelle fibre ed insaporiscano in maniera migliore.

Prendete ora della pellicola da cucina ed avvolgete il pollo e ponetelo in frigorifero a riposare per 2 ore; se ne avete la possibilità, preparatelo la sera prima e lasciatelo riposare tutta la notte: il risultato sarà fantastico!

Mentre preparate il brodo in un pentolino con del dado, estraete il pollo dal frigo ma lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 30 minuti prima di cuocerlo.
Preriscaldate il forno a 195°C.
Quando il brodo sarà pronto, lasciatelo prima raffreddare e poi aggiungete la salsa Worcestershire, mescolando bene il tutto. Quindi, con l’aiuto di una siringa, prelevate il liquido e procedete iniettandolo nella muscolatura del pollo avendo cura di allontanare ed estrarre la siringa mentre state ancora iniettando: questa operazione da la possibilità al liquido di diffondersi uniformemente.

Attenzione, se noterete che i tessuti si gonfiano, la procedura non è stata eseguita in maniera corretta: nulla di grave avrete semplicemente una carne umida e succosa.
Ponete ora una lattina di birra piena per 2/3 in una pirofila da forno e procedete con delicatezza infilando la lattina nella cavità del pollo: non è un’operazione difficile, basterà posizionare il pollo come se si “sedesse” sulla lattina! Facendo ora molta attenzione, infornate il tutto e lasciate cuocere per 50 minuti.

Quando sarà cotto, estraetelo dal forno e servendovi di un pennello da cucina spalmate della salsa barbecue sulla superficie; rinfornate ora per altri 10 minuti. Quando sarà pronto, eliminate con delicatezza la lattina e servite ben caldo.
Buon appetito!

Questo pollo succulento potete servirlo con delle patate al cartoccio come queste: “Patate al cartoccio all’aglio e timo con sorpresa“.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 06-02-2017


Come fare il porridge

Torta di cioccolato al peperoncino con profumo di arancia