Ingredienti:
• 280 g di farina
• 150 g di burro freddo
• 130 g di zucchero
• 1 uovo
• la scorza grattugiata di un limone
• 1 bustina di vanillina
• mezzo bicchiere di rum.
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 25 min
cottura: 10 min

Mettiamo in tavola gli allegri biscotti befanini, un’esplosione di colore e di dolcezza per il giorno dell’Epifania.

Se è vero che per ogni festa in Italia esiste una ricetta che la celebra, è anche vero che l’arrivo della Befana non fa eccezione, anche se come dice la tradizione “l’Epifania ogni festa porta via”. In Toscana lo sanno bene, perché preparano i biscotti befanini per celebrare l’arrivo di questo giorno. Sembra che la ricetta originale sia nata a Viareggio. La storia dei biscotti della Befana racconta che si usassero le formine natalizie, tra le quali spiccava quella della befana, per fare dei biscotti da regalare al vicinato e alla propria famiglia, per simulare i doni che portano i Re Magi a Gesù, o come fa – per l’appunto – la Befana.

I biscotti dell’epifania quindi sono biscotti tipici del periodo di gennaio, che preparano alla lunga attesa verso il carnevale. Volendo si possono usare anche per riempire di biscotti la calza della Befana insieme al carbone dolce e altri dolciumi. L’impasto è semplice da fare. È una versione poco elaborata della pastafrolla, da decorare con allegrissime codette di zucchero. Seguiamo passo a passa la ricetta dei befanini o befanotti toscani, e a seconda delle formine che useremo, verrano all’incirca una quarantina di frollini.

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Befanini
Befanini

Preparazione per la ricetta dei befanini

  1. Prendete una spianatoia e versate la farina e il burro freddo di frigo, e con l’aiuto di una forchetta mischiate fino ad ottenere un composto sabbioso.
  2. Aggiungete al composto lo zucchero, la vanillina e il lievito.
  3. Lavate, asciugate e grattugiate la scorza di un limone, e aggiungetela all’impasto.
  4. Aggiungete i liquidi: l’uovo e il rum. Impastate con le mani fino ad ottenere un impasto omogeneo, liscio e compatto.
  5. Infarinate una ciotola, deponete l’impasto ottenuto, e lasciatelo riposare in frigo, coperto dalla pellicola trasparente, per 30 minuti.
  6. Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto. Appoggiatelo sul vostro tavolo da lavoro e stendetelo con il matterello con uno spessore di 3-4 mm circa, e con le formine iniziate ad intagliare i biscotti.
  7. Coprite una leccarda con un foglio di cartaforno e deponete i biscotti già tagliati.
  8. In una ciotola mettete l’albume e mischiatelo a qualche goccia di limone. Con questo composto spennellate tutti i biscotti, e poi cospargete la loro superficie con le codette di zucchero colorate.
  9. Infornate per 8-10 minuti, a 180°C, scegliendo il forno statico.
  10. Sfornate i vostri biscotti e lasciateli raffreddare qualche minuto prima di gustarli.

Conservazione

I befanini possono essere conservati chiusi ermeticamente in un contenitore per 5-6 giorni. Non è possibile congelarli.

Per preparare un altro dolce tipico dell’Epifania, provate la ricetta della fugassa d’la Befana.

3/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-12-2021


Cercate un dolcetto velocissimo per san Valentino? Provate i bacetti golosi

Polpettone di lenticchie e verdure, la ricetta sostanziosa